News
Notícias

ERASMUSDAY 12 ottobre 2018 alle LiberEtà

Img_20181012_181223

Impegnarsi attivamente nella digitalizzazione degli adulti è uno degli obbiettivi che l’Università Delle LiberEtà si è sempre posta, e che ora è sempre più scopo centrale della nostra attività. In occasione dell’Erasmus Day, venerdì 12 ottobre alle 18 è stato inaugurato il nuovissimo “laboratorio della conoscenza”. Dopo aver ascoltato il breve saluto della Coordinatrice di Erasmus+ Italia, Sara Pagliai, si è passati all’illustrazione del progetto.  Da uno smartphone che non si sa come usare, all’uso di programmi informatici fino a progetti tecnologici come Arduino, siti in lavorazione, uso dei droni e stampa in 3D: il laboratorio, coordinato dal tecnico esperto in informatica Ivano Sebastianutti, permetterà a tutti i soci di interagire anche con altri insegnanti ed esperti per chiarire i propri dubbi, sperimentare e confrontarsi nel campo della tecnologia. Nel laboratorio, aperto da lunedì 15 e per tutti i prossimi lunedì dalle 18 alle 20, si alterneranno i docenti di informatica e il tecnico delle LiberEtà, Ivano Sebastianutti. «Questo sportello di supporto tecnologico, nato dal confronto con Israele e diversi altri progetti europei condotti dall’Università delle LiberEtà, prevede lo svolgimento di liberi laboratori di dialogo rafforzati dai corsi di digitalizzazione che hanno già visto nascere gruppi di lavoro per nuove imprese». I progetti europei a cui ha partecipato l’Università delle LiberEtà e che hanno arricchito la sua competenza in ambito tecnologico, sono “Competenze digitali per lo sviluppo di nuovi modelli didattici per la learning city”, “E-civeles. Digital Competences and itercultural values in e-learning”, “Promuovere l’inclusione dei migranti: tecnologie, lingua, cittadinanza”, “Edexnet- Una rete educativa di esperti per l’implementazione di una didattica digitale”. Il laboratorio farà da supporto a diversi corsi di informatica e tecnologia, in particolare sul programma Arduino, sulla fotografia e la stampa 3D, i droni e la domotica. Ma per andare incontro alle esigenze di tutti, da quest’anno, la sezione “informatica” dell’Università delle LiberEtà evolve chiamandosi “Informatica&nuove tecnologie”. Da ottobre partiranno i corsi per l’alfabetizzazione informatica (principianti, assoluti, internet e posta elettronica, smartphone con sistema operativo Android), i corsi del pacchetto Office (word, excel e power point), i corsi per l’uso dei social network e quelli per la creazione di album, video, fotolibri con musiche ed effetti. In più, rispetto all’anno scorso e per garantire una sempre più attualità delle proprie offerte didattiche, da quest’anno sono attivati i corsi per la creazione di siti e blog e sulla programmazione html e wordpress, corsi di arduino, programmazione iot, Node Wifiesp8266, Web Based che spalancano il mondo della domotica, i corsi sul 3D e quello, pratica e teoria, sui droni.

Login (0)
Etiquetas

Quer escrever um artigo?

Não hesite em fazê-lo!

Clique na ligação abaixo e comece a publicar um novo artigo!

Discussões mais recentes

Focos temáticos 2021 da EPALE. Vamos começar!

Convidamo-lo(a) a enriquecer o que definimos para que este seja um ano intenso, contando com os seus contributos e experiência! Vamos começar por participar nesta discussão online. A discussão terá lugar a 9 de março de 2021, terça-feira, entre as 10:00 e as 16:00 CET (9:00 / 15:00 Lisboa). A discussão escrita será precedida por uma transmissão ao vivo com uma introdução aos focos temáticos de 2021 e será apresentada por Gina Ebner e Aleksandra Kozyra, da Associação Europeia para a Educação de Adultos (EAEA), em representação do Conselho Editorial da EPALE.

Mais

Debate da EPALE: o futuro da educação de adultos

A 8 de julho de 2020 (quarta-feira), com início às 10 horas e encerramento às 16 horas (CEST), a EPALE irá promover um debate online sobre o futuro da educação de adultos. Vamos discutir sobre o futuro do setor da educação de adultos, os novos desafios e oportunidades. O debate será moderado pela especialista da EPALE Gina Ebner, secretária-geral da EAEA.

 

Mais

Comunidade EPALE: partilhe os seus exemplos de boas práticas e de projetos bem-sucedidos no âmbito da educação para a cidadania

No âmbito do foco temático na Educação para a Cidadania, queremos ouvi-lo(a) a si – membro da comunidade EPALE – sobre exemplos de boas práticas e de projetos bem-sucedidos no âmbito da Educação para a Cidadania para adultos.

Mais