Overslaan en naar de inhoud gaan
News
Nieuws

ERASMUSDAY 12 ottobre 2018 alle LiberEtà

Impegnarsi attivamente nella digitalizzazione degli adulti è uno degli obbiettivi che l’Università Delle LiberEtà si è sempre posta, e che ora è sempre più scopo centrale della nostra attività. In occasione dell’Erasmus Day, venerdì 12 ottobre alle 18 è stato inaugurato il nuovissimo “laboratorio della conoscenza”. Dopo aver ascoltato il breve saluto della Coordinatrice di Erasmus+ Italia, Sara Pagliai, si è passati all’illustrazione del progetto.  Da uno smartphone che non si sa come usare, all’uso di programmi informatici fino a progetti tecnologici come Arduino, siti in lavorazione, uso dei droni e stampa in 3D: il laboratorio, coordinato dal tecnico esperto in informatica Ivano Sebastianutti, permetterà a tutti i soci di interagire anche con altri insegnanti ed esperti per chiarire i propri dubbi, sperimentare e confrontarsi nel campo della tecnologia. Nel laboratorio, aperto da lunedì 15 e per tutti i prossimi lunedì dalle 18 alle 20, si alterneranno i docenti di informatica e il tecnico delle LiberEtà, Ivano Sebastianutti. «Questo sportello di supporto tecnologico, nato dal confronto con Israele e diversi altri progetti europei condotti dall’Università delle LiberEtà, prevede lo svolgimento di liberi laboratori di dialogo rafforzati dai corsi di digitalizzazione che hanno già visto nascere gruppi di lavoro per nuove imprese». I progetti europei a cui ha partecipato l’Università delle LiberEtà e che hanno arricchito la sua competenza in ambito tecnologico, sono “Competenze digitali per lo sviluppo di nuovi modelli didattici per la learning city”, “E-civeles. Digital Competences and itercultural values in e-learning”, “Promuovere l’inclusione dei migranti: tecnologie, lingua, cittadinanza”, “Edexnet- Una rete educativa di esperti per l’implementazione di una didattica digitale”. Il laboratorio farà da supporto a diversi corsi di informatica e tecnologia, in particolare sul programma Arduino, sulla fotografia e la stampa 3D, i droni e la domotica. Ma per andare incontro alle esigenze di tutti, da quest’anno, la sezione “informatica” dell’Università delle LiberEtà evolve chiamandosi “Informatica&nuove tecnologie”. Da ottobre partiranno i corsi per l’alfabetizzazione informatica (principianti, assoluti, internet e posta elettronica, smartphone con sistema operativo Android), i corsi del pacchetto Office (word, excel e power point), i corsi per l’uso dei social network e quelli per la creazione di album, video, fotolibri con musiche ed effetti. In più, rispetto all’anno scorso e per garantire una sempre più attualità delle proprie offerte didattiche, da quest’anno sono attivati i corsi per la creazione di siti e blog e sulla programmazione html e wordpress, corsi di arduino, programmazione iot, Node Wifiesp8266, Web Based che spalancano il mondo della domotica, i corsi sul 3D e quello, pratica e teoria, sui droni.

Login (0)
Labels

Wil je een artikel schrijven?

Aarzel niet!

Klik op de link hieronder en plaats jouw artikel!

Laatste discussies

Wat staat er in de jobomschrijving van de centrumcoördinator?

'It's lonely at the top' voor de directeur van een centrum voor volwasseneducatie. Dat gevoel staat nergens beschreven in vacatures.
Dit is een oproep van om jobomschrijvingen te delen én een uitnodiging om het over het gevoel van eenzaamheid, of andere gevoelens, aan de top van een organisatie te hebben.

Meer

EPALE Discussie: Wat kunnen we doen om de volwasseneneducatie beter te maken voor mensen met een beperking?

In juni richt EPALE de schijnwerpers op hoe mensen met een beperking kunnen bijleren. We horen graag van jou hoe we volwasseneneducatie voor mensen met een beperking kunnen verbeteren. De schriftelijke discussie (in het Engels) zal plaatsvinden op 8 juni om 14 uur (CEST).
Meer