chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Pjattaforma Elettronika għat-Tagħlim għall-Adulti fl-Ewropa

 
 

Riżorsa

Lo Sfizzicariello: storie d'amicizia, d'amore e di riscatto sociale

Lingwa: IT

Mibgħuta minn Daniela Ermini

/mt/file/sfizzijpgsfizzi.jpg

Nel cuore di Napoli, in Corso Vittorio Emanuele, si trova un'eccellente gastronomia sociale chiamata Sfizzicariello . E' espressione della cooperativa Arte, musica e caffè, nata nel  2007 e composta da persone con problemi di schizofrenia, psicopatia, disagi comportamentali e sociali i cui familiari hanno deciso, ormai più di dieci anni fa, di unirsi e fare rete perché i loro cari potessero esprimere pienamente se stessi, diventando soggetti attivi del mondo e non solo pazienti da curare e medicare.

Nasce così nel 2008 la gastronomia Sfizzicariello. I ragazzi che la animano provengono da tutti i quartieri di Napoli, occupandosi della cucina e della vendita di piatti tipici della tradizione campana e non solo. Stare in gruppo e al contatto col pubblico ha un effetto terapeutico fondamentale e questo documentario, realizzato dalla giornalista Rossella Grasso, racconta la storia felice di persone che attraverso questo lavoro hanno trovato il loro riscatto sociale e umano.

Ve ne consigliamo assolutamente la visione.

Guarda il trailer di Sfizziacariello, il documentario

Guarda Lo Sfizzicariello, il documentario

/mt/file/imagespng-5images.png

Awtur(i) tar-Riżorsa: 
Sfizzicariello
Data tal-pubblikazzjoni:
Il-Ġimgħa, 7 Ġunju, 2019
Ittajpja r-Riżorsa: 
Oħrajn
Pajjiż:
Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn