chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Inclusione sociale

L'Associazione ASA  Onlus  ha realizzato il progetto Break down the Barriers  realizzato nell’ambito di Erasmus Plus programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020.
Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo, nell’ambito del progetto “IMMIJOBS" chiede la vostra partecipazione alla compilazione di un questionario per condurre un’analisi dei bisogni e sviluppare una formazione che aumenterà la capacità delle organizzazioni intermediarie di supportare l’impiego di cittadini di paesi terzi.

La competenza necessita di un ambiente di apprendimento concreto e di un approccio cooperativo per esplicitarsi. Il seminario EPALE di Napoli affronta il tema del potenziamento delle competenze trasversali tramite attività artistiche e laboratoriali che permettono di agire in contesti reali.

Un evento speciale dedicato all'educazione degli adulti si svolgerà a Firenze, parte delle attività che l'Agenzia Erasmus+ organizza per il Festival d'Europa.

Mercoldì 8 maggio, dalle 9.00 alle 13.00, l'Impact Hub di Firenze ospiterà "Erasmus 4 Curious. Idee e reti per innovare l'educazione degli adulti", una mattina rivolta alle associazioni, alle startup, alle scuole e centri di formazione del territorio, e a tutte le nuove realtà dove si fa educazione non formale puntando sulla curiosità come motore di innovazione.

Un laboratorio artigianale a Napoli che affianca le attività di educazione linguistica per amplificare l'inclusione e insegnare competenze tecniche spendibili per il lavoro, senza perdere mai di vista il ruolo educativo dell’arte, anche se operando in un contesto di elevato disagio sociale aggravato dalla situazione politica recente. Proprio in questo contesto la sfida diventa quella di offrire occasioni per riempire il quotidiano di ipotesi d’arte e di ipotesi di sogno.

Manuela Sebeglia, ambasciatrice EPALE, parteciperà al prossimo incontro del progetto Twins dal 19 al 23 luglio a Iasi (Romania). Lavorare sull’inclusione scolastica è una sfida, pensare che l’inclusione non sia solo un obiettivo ambizioso ma una metodologia, un-modo-di-essere-nella-scuola, è ciò che l’esperienza del progetto TWINS vuole portare all’attenzione di tutta la comunità educante.

12 Luglio 2019
by EPALE Italia
(it)
Il progetto ‘ l’Università di Strada’ intende offrire, in ambienti non formali, una serie di esperienze, conoscenze e competenze utili a raggiungere consapevolmente una cittadinanza attiva. L’Università di Strada è un modo per riavvicinare i cittadini al “piacere” di apprendere, di far parte di una comunità attraverso un percorso innovativo che va loro incontro senza pretendere che siano loro ad avvicinarsi ad istituzioni/enti/uffici spesso asettici e poco inclini ai bisogni di inclusione sociale, in quanto proiettati a fornire esclusivamente una formazione tradizionale di tipo formale.
Il progetto DiM, partito ad Ottobre del 2018, è un progetto Erasmus+ per l’educazione degli adulti che guarda ai linguaggi come ad un’inesauribile risorsa culturale, uno specchio del mondo o di una fetta di mondo che a volte ci arriva frammentaria e lontana con i suoni esotici dei linguaggi che non sappiamo decifrare. Molto spesso nel nostro lavoro ci troviamo infatti in difficoltà quando siamo di fronte a studenti poco scolarizzati che parlano lingue a noi sconosciute e che non possiedono alcuna altra lingua di contatto.

Da quando negli ultimi decenni il fenomeno migratorio ha assunto proporzioni massicce, è stata richiamata l’attenzione degli studiosi (psicologi, sociologi, educatori...) e del legislatore a ricercare le modalità più adeguate per realizzare l'integrazione degli immigrati nella società italiana.

22 Gennaio 2019
by Mariadaniela Sfarra
(it)

Il gruppo EPALE finlandese ha scelto il contenuto del presente blog come esempio più eminente di attività di volontariato in relazione alla campagna La voce del volontariato promossa a dicembre 2018.

Il volontariato e la cittadinanza attiva rappresentano due colonne portanti di una società civile pluralista e di una solida democrazia. Nonostante i punti di forza di tale impegno siano da tempo ampiamente riconosciuti, in molti casi si riscontra una mancanza di consapevolezza sulle tante possibilità offerte dalle attività di volontariato: è per questo motivo che entra in gioco il progetto Erasmus+ "Volunteers4Europe".

5 Dicembre 2018
by Ruth SCHMELZER
(de)
Giovedì 19 Settembre 2019, Latvia

Seminārs 'Ieraugi darbinieku'

Nodarbinātības valsts aģentūra aicina pieteikties dalībai seminārā ''Ieraugi darbinieku'', kas notiks  2019. gada 19. septembrī plkst. 10:00 VEF kvartāla kamerzālē (Rīgā, Ieriķu ielā 5A).

Semināra ietvaros Nodarbinātības valsts aģentūras direktore Evita Simsone lekcijā “Darbaspēks ir visapkārt, to jāiemācās ieraudzīt” informēs par valsts atbalsta saņemšanas iespējām, nodarbinot cilvēkus, kas darba tirgū saskaras ar izaicinājumiem.

''Cafe RB'' idejas autors Māris Grāvis pastāstīs kāpēc invaliditāte nav šķērslis, lai strādātu.

da Martedì 1 Ottobre 2019 a Giovedì 3 Ottobre 2019, Colombia

International Conference on Learning Cities

UNESCO Global Network of Learning Cities (GNLC) members from around the world will have the opportunity to exchange and discuss effective lifelong learning policies and practices at this year’s International Conference on Learning Cities (ICLC), which will take place in MedellÍn, Colombia, from 1 to 3 October 2019.

Giovedì 19 Settembre 2019, Italy

European conference “Missing Talents” (September 2019, Rome) - Erasmus+ Project “Guiding the employment of ASD workers”

As a final act of our ERASMUS + PAGES project: PATHWAYS FOR GUIDING EMPLOYMENT SKILLS FOR ASD 2017-2019, we have organized a European day of dissemination of results on September 19 at the headquarters of Uninettuno University (Rome, Italy) “LOST TALENTS. Guiding the employment of workers with ASD”.
Lunedì 16 Settembre 2019, Spain

2ª Reunión Comité de pilotaje proyecto Erasmus+ PAGES: rutas para guiar las habilidades de empleo de los TEA

La trayectoria de nuestro proyecto ERASMUS+ PAGES:  RUTAS PARA GUIAR LAS HABILIDADES DE EMPLEO DE LOS TEA 2017-2019, llega a su fin y para valorar sus resultados y productos, hemos organizado una reunión el 16 de septiembre próximo, con los miembros del comité en la sede de Madrid de Foro Técnico de Formación en la C/ Iriarte,1 bajos, para poder presentar los productos intelectuales y actividades realizadas.
Lunedì 16 Settembre 2019, Luxembourg

Conférence: L'instruction de base, une nécessité pour la société et un défi pour les professionels de la formation des adultes

À l’occasion de la Journée internationale de l’alphabétisation et dans le cadre des
actions nationales de la plateforme européenne de l’éducation des adultes EPALE, le
Ministère de l’Éducation nationale, de l’Enfance et de la Jeunesse et la Chambre des
salariés vous invitent à la conférence.

L’instruction de base,
une nécessité pour la société et un défi pour
les professionnels de la formation des adultes
Lundi 16 septembre 2019
de 17h00 à 19h30

The project “I Sport-Inclusive Sport Project Opposed to Radicalization Tenets” brought together CEIPES, “Malaspina” Juvenile Detention Center, Refugee and Asylum Seekers Centers, as well as CUS Palermo – University Sports Center and the University of Palermo, in a cooperation that has had the main objective of combating the phenomenon of radicalization starting from the most difficult contexts of the Palermo society, promoting the inclusion and enhancement of cultural differences through sport practice.

Il ruolo della biblioteca per un carcere interculturale, plurilingue e inclusivo, questo il titolo dell'incontro svoltosi il 3 ottobre 2018 alla Biblioteca delle Oblate. Sintesi delle criticità emerse e discusse attorno ai quattro tavoli tematici di lavoro.

Risorse

Il risultato principale del progetto MILE: – My Informal Learning Experience (Erasmus+ project 2016-1-PL01-KA204-026406) è la MILE Guide per educatori che incoraggiano persone in mobilità a documentare e comunicare la loro esperienza di apprendimento informale. Tutti gli altri prodotti hanno un ruolo complementare per facilitare il lavoro collaborativo durante lo sviluppo del progetto nonché la sua efficace diffusione e il suo sfruttamento in contesti esterni al partenariato.

Nessun risultato