chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Inclusione sociale

L'Associazione Antigone, che dagli anni Ottanta si occupa di diritti e garanzie del sistema penale in Italia, ha presentato il XV Rapporto Il Carcere secondo la Costituzione, in cui si prendono in considerazione tutti gli aspetti della vita in carcere a partire dai dati rilevati dall'Osservatorio sulle condizioni di detenzione di Antigone, che dal 1998 entra nelle carceri italiane come strumento di conoscenza per chiunque si avvicini alla realtà penitenziaria

L'Associazione ASA  Onlus  ha realizzato il progetto Break down the Barriers  realizzato nell’ambito di Erasmus Plus programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020.
Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo, nell’ambito del progetto “IMMIJOBS" chiede la vostra partecipazione alla compilazione di un questionario per condurre un’analisi dei bisogni e sviluppare una formazione che aumenterà la capacità delle organizzazioni intermediarie di supportare l’impiego di cittadini di paesi terzi.
Esistono varie ricerche con esplicite indicazioni da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che insistono su un carattere di “fragilità” dei gruppi migranti. Alcuni studi hanno messo in evidenza come spesso il distacco dal proprio Paese di origine abbia delle ripercussioni in termini di salute mentale e in termini di risvolti sociali che non vanno sottovalutati.
3 Settembre 2019
by Giorgio Rini
(it)

Un luogo che sa di tradizione, che accoglie per trasmettere antiche e nuove professioni, da sempre praticate nell’operosa Brianza, e insieme per apprendere il mestiere più difficile, il mestiere di vivere e saper vivere bene. Questo luogo, che si chiama Società Cooperativa Sociale S.r.l. Onlus La Bottega, nasce nel 1993, su iniziativa dell’Associazione Stefania, a Lissone (MB), per promuovere l’inserimento lavorativo di giovani e adulti, svantaggiati e disabili, in uscita da servizi formativi e d’istruzione secondaria. Con un metodo molto speciale, un ‘fare’ che si coniuga ad un ‘saper fare’ per arrivare ad un ‘saper essere’ che conduce alla scoperta di sé e alla maggiore consapevolezza/padronanza delle proprie competenze, trasversali e specialistiche.

Un laboratorio artigianale a Napoli che affianca le attività di educazione linguistica per amplificare l'inclusione e insegnare competenze tecniche spendibili per il lavoro, senza perdere mai di vista il ruolo educativo dell’arte, anche se operando in un contesto di elevato disagio sociale aggravato dalla situazione politica recente. Proprio in questo contesto la sfida diventa quella di offrire occasioni per riempire il quotidiano di ipotesi d’arte e di ipotesi di sogno.

Manuela Sebeglia, ambasciatrice EPALE, parteciperà al prossimo incontro del progetto Twins dal 19 al 23 luglio a Iasi (Romania). Lavorare sull’inclusione scolastica è una sfida, pensare che l’inclusione non sia solo un obiettivo ambizioso ma una metodologia, un-modo-di-essere-nella-scuola, è ciò che l’esperienza del progetto TWINS vuole portare all’attenzione di tutta la comunità educante.

12 Luglio 2019
by EPALE Italia
(it)
Il progetto ‘ l’Università di Strada’ intende offrire, in ambienti non formali, una serie di esperienze, conoscenze e competenze utili a raggiungere consapevolmente una cittadinanza attiva. L’Università di Strada è un modo per riavvicinare i cittadini al “piacere” di apprendere, di far parte di una comunità attraverso un percorso innovativo che va loro incontro senza pretendere che siano loro ad avvicinarsi ad istituzioni/enti/uffici spesso asettici e poco inclini ai bisogni di inclusione sociale, in quanto proiettati a fornire esclusivamente una formazione tradizionale di tipo formale.
Il progetto DiM, partito ad Ottobre del 2018, è un progetto Erasmus+ per l’educazione degli adulti che guarda ai linguaggi come ad un’inesauribile risorsa culturale, uno specchio del mondo o di una fetta di mondo che a volte ci arriva frammentaria e lontana con i suoni esotici dei linguaggi che non sappiamo decifrare. Molto spesso nel nostro lavoro ci troviamo infatti in difficoltà quando siamo di fronte a studenti poco scolarizzati che parlano lingue a noi sconosciute e che non possiedono alcuna altra lingua di contatto.
Giovedì 17 Ottobre 2019, Hungary

NEUROANDRAGÓGIA A KIREKESZTÉS ELLEN

A „NEUROANDRAGÓGIA A KIREKESZTÉS ELLEN” című projektet a lengyelországi Społeczna Akademia Nauk (Társadalomtudományi Egyetem, Lodz) koordinálja, Ausztria, Csehország, Görögország, az Egyesült Királyság és Magyarország részvételével. A projekt célja, hogy alkalmazza a neurodidaktika felnőttoktatásra vonatkozó legújabb ismereteit a hátrányos helyzetű csoportok támogatására (ideértve a munkanélkülieket, az 50 év felettieket, a fogyatékosságot, a bevándorlókat, az alacsonyan képzett embereket, a fejletlenebb régiókból származókat, stb), hogy ösztönözzék őket az egész életen át tartó tanulás folyamatában.

da Martedì 26 Novembre 2019 a Venerdì 29 Novembre 2019, Portugal

Training Course: Children's and Neighbourhood Parliaments - How to Implement?

The methodology used by the Children’s Parliament program aims to support the organization of communities and their sustainable development.
It creates circles of people who actively engage in the debate, planning and implementation of actions that facilitate the resolution of their own problems.

da Venerdì 22 Novembre 2019 a Domenica 24 Novembre 2019, Austria

Menschenrechtsbildung an Schulen: Trainingsworkshop in Innsbruck

Du findest Menschenrechtsbildung an Schulen genauso wichtig wie wir?
Du hast Freude daran mit Kindern und Jugendlichen zu arbeiten?
Du möchtest Praxis sammeln als Workshopleiter*in?
Dann absolviere das dreitätige Training „Menschenrechte machen Schule“ und werde danach als ehrenamtliche*r Menschenrechtsbildner*in an Schulen für Amnesty Österreich tätig!

Giovedì 3 Ottobre 2019, Spain

Jornada "Intervención social y orden neoliberal. Tensiones y desafíos en la intervención social actual" en la Universidad Pública de Navarra

Esta jornada pretende, por un lado, detallar tensiones y desafíos propios de la intervención social desde la óptica de las distintas disciplinas que realizan intervención social. Por otro, e incorporando la perspectiva de profesionales en activo, aventurar alternativas y posibilidades para la transformación social.
Giovedì 10 Ottobre 2019, Turkey

SOCIAL INTEGRATION OF REFUGEES IN ADULT EDUCATION AND MULTICULTURALISM

Info about our project: Adult education, pedagogy and andragogy notions. • Andragogy principles • Andragogy approaches in education • How do adults learn? • Methods in adult education • Creating proper settings for adult education Info about our event: This is the Thematic Sharing Day where the schools in Tuzla will share their Erasmus + and eTwinning Project Experiences. These days, sharing Erasmus + opportunities, trainings, interviews will be held. The event aims to reach 100 adults per person.

da Mercoledì 11 Settembre 2019 a Venerdì 13 Settembre 2019, Slovakia

Mezinárodní konference IAEVG "Kariérové poradenství pro inkluzivní společnost"

Mezinárodní konference Mezinárodní asociace studijního a profesního (kariérového) poradenství, která se uskuteční v prostorách Ekonomické univerzity v Bratislavě. Na konferenci vystoupí přední odborníci v oblasti kariérového poradenství jako je Mark Savickas, Norman Amundson nebo Annamaria Di Fabio.

The project “I Sport-Inclusive Sport Project Opposed to Radicalization Tenets” brought together CEIPES, “Malaspina” Juvenile Detention Center, Refugee and Asylum Seekers Centers, as well as CUS Palermo – University Sports Center and the University of Palermo, in a cooperation that has had the main objective of combating the phenomenon of radicalization starting from the most difficult contexts of the Palermo society, promoting the inclusion and enhancement of cultural differences through sport practice.

Il ruolo della biblioteca per un carcere interculturale, plurilingue e inclusivo, questo il titolo dell'incontro svoltosi il 3 ottobre 2018 alla Biblioteca delle Oblate. Sintesi delle criticità emerse e discusse attorno ai quattro tavoli tematici di lavoro.

Risorse

Il risultato principale del progetto MILE: – My Informal Learning Experience (Erasmus+ project 2016-1-PL01-KA204-026406) è la MILE Guide per educatori che incoraggiano persone in mobilità a documentare e comunicare la loro esperienza di apprendimento informale. Tutti gli altri prodotti hanno un ruolo complementare per facilitare il lavoro collaborativo durante lo sviluppo del progetto nonché la sua efficace diffusione e il suo sfruttamento in contesti esterni al partenariato.

Nessun risultato