chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Politica

Diritto al rispetto della soggettività delle persone detenute per contrastare la disperante sensazione che vivono rispetto all’oblio da parte del mondo esterno, riconoscimento della propria identità  nell’accoglienza delle persone migranti, che non si limiti alla mera identificazione anagrafica ma intesa come interesse per la loro progettualità di vita, su questi aspetti e su molti altri le parole illuminanti e profonde di Mauro Palma, Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute o private

La scuola in una società multiculturale non può che essere rivolta alla Costituzione. È questa la frase conclusiva dell'interessante seminario di Bologna che ha messo a confronto il mondo universitario, la scuola in tutte le sue articolazioni, l'istruzione per gli adulti e la visione politica della città. Il filo conduttore è stato il tema dell'impoverimento culturale che caratterizza la società sempre più orientata al pluralismo e alla diversificazione.

L'8 febbraio scorso si è svolta la cerimonia inaugurale della piattaforma EPALE Serbia a Belgrado, in un clima di grande solennità. La Fondazione Tempus nel quadro della "Settimana della educazione degli adulti" ha organizzato la sua prima conferenza nazionale EPALE dal titolo: "Sviluppare le competenze degli insegnanti e dei formatori nel campo della formazione degli adulti attraverso la cooperazione". Un titolo importante nella location migliore di Belgrado, l'Hotel Metropol Palace.

È evidente che, tanto per gli individui quanto per l'economia, e date le sfide poste dai cambiamenti industriali, demografici e climatici, non è mai stato così importante investire nella formazione in età adulta.  È altrettanto evidente che per gli adulti intenzionati a investire nella propria formazione la situazione non è mai stata tanto difficile. I segnali positivi si trovano principalmente nell'innovazione a livello locale e regionale.  L'istruzione per adulti è un ambito nel quale la devoluzione funziona.

19 Dicembre 2018
by Alan Tuckett
(en)
1 Commenti
Siamo felici di annunciare che ad aprile 2018 EPALE compie tre anni! Sono stati 3 anni emozionanti per noi e per la nostra community che è partita con poche centinaia di iscritti ed al giorno d'oggi conta oltre 37,000 utenti registrati. Sono centinaia tutti i mesi i professionisti che visitano la piattaforma per trovare supporto ed ispirazione. Dai un'occhiata a quello che abbiamo fatto.
16 Aprile 2018
by EPALE Italia
(it)
12 Commenti

In molte parti del mondo, da diverse prospettive e politiche, si parla di migliorare la qualità e non più solo di ampliare la quantità delle occasioni di formazione per i cittadini in età adulta. Questo argomento acquista dalla prospettiva dell'Italia una valenza particolare, per la difficoltà e la lentezza dei processi di decisione che di fatto ostacolano i cambiamenti.

22 Gennaio 2016
by EPALE Italia
(it)
2 Commenti
da Mercoledì 16 Ottobre 2019 a Giovedì 17 Ottobre 2019, Europe

Občanská společnost v EU: Perspektivy a výzvy

Ve dnech 16.–17. října se v pražském CERGE-EI institutu uskuteční mezinárodní konference s názvem Občanská společnost v EU: Perspektivy a výzvy. Organizátory akce jsou Nadace Partnerství, Spiralis a Nadace OSF.

Lunedì 11 Novembre 2019, Hungary

Fiatal Kutatók Akadémiája: Tudománykommunikáció – eredmények közvetítése a kutatóktól a társadalomig

Környezeti és társadalmi problémáink kezelése széles körű hazai és nemzetközi összefogást igényel, melyhez elengedhetetlen az alaposan koordinált kutatómunka, illetve az eredmények hatékony átültetése a gyakorlatba. Ehhez kapcsolódva kiemelkedő jelentőségű a kutatók azon felelőssége, hogy tudományos eredményeiket érthető és meggyőző módon juttassák el a társadalom szélesebb rétegeihez, ezzel is erősítve a társadalom kutatási tevékenység iránti elkötelezettségét és anyagi szerepvállalását, mely utóbbi elkerülhetetlenül szükséges a folyamatos és sikeres kutatási tevékenység fenntartásához.

10 Ottobre 2019
by Györgyi Bajka
da Lunedì 7 Ottobre 2019 a Giovedì 10 Ottobre 2019, Europe

Debates en línea ESBN-EPALE: “Habilidades básicas en el lugar de trabajo” y “Alfabetización familiar”

El equipo EBSN-PALE ha anunciado dos próximos debates en línea durante la segunda semana de octubre, dentro del marco de actuación ‘Capacity Building Series

El primer debate será Workplace basic skills learning (El aprendizaje de habilidades básicas en el lugar de trabajo), del 7 de octubre (12:00) al 8 de octubre (17:00). 

El segundo debate es sobre Family literacy interventions: policy and practice (Intervenciones de alfabetización familiar), del 9 de octubre (12:00) al 10 de octubre (17:00).

 

da Martedì 8 Ottobre 2019 a Venerdì 11 Ottobre 2019, Romania

Obiectivele Globale- Ce trebuie să știi?

http://www.provobis.ro/obiectivele-globale-ce-trebuie-sa-stii/

Vă invităm la un curs de două zile și jumătate în care să explorăm împreună moduri în care putem contribui la îndeplinirea obiectivelor cuprinse în Agenda 2030 asumată de toate statele membre ONU.

Acest curs se adreseaza adulților, bibliotecari publici si lucrători de tineret, care doresc să-și dezvolte cunoștințele despre Obiectivele de Dezvoltare Durabilă, dar și capacitatea de a-i implica pe cei din jur, prin evenimente, acțiuni, ateliere educative.

Lunedì 7 Ottobre 2019, France

Simposio conjunto Cedefop y OCDE 2019: los próximos pasos para el aprendizaje

El próximo 7 de octubre de 2019 se celebrará el Simposio conjunto Cedefop / OCDE sobre aprendizaje, en Paris (Francia). El evento reunirá a profesionales, políticos e investigadores de todo el mundo con el fin de establecer estrategias y planes de acción en la provisión de aprendizaje.  

Martedì 1 Ottobre 2019

Convocatoria de propuestas ReferNet 2020-2023

Actualmente, está abierto el plazo de participación en la Convocatoria de propuestas ReferNET 2020-2030. La fecha límite para la presentación de propuestas es el 1 de octubre de 2019. Tiene como objetivo establecer una red europea de formación profesional, seleccionando un solicitante de cada país elegible (Estados miembros de la UE, Islandia y Noruega).  

Lunedì 30 Settembre 2019, Belgium

Stakeholderbevraging over Europese Education and Training kader 2020

De Algemene Afvaardiging van de Vlaamse Regering bij de EU (AAVR EU), het Vlaams-Europees verbindingsagentschap (VLEVA) en het Departement Onderwijs en Vorming (DOV) willen stakeholders graag betrekken bij de voorbereiding van het nieuwe kader van het Europese Education and Training 2020 kader dat op z’n einde loopt. Daarom organiseren ze op 30 september een stakeholdersbevraging.

20 Settembre 2019
by Karine Nicolay
Giovedì 17 Ottobre 2019, Belgium

Workshop ‘Lobbywerk op Europees niveau’

Wat is de chronologie van de besluitvorming en welke Europese instellingen moet je aanspreken? Over welke kennis en vaardigheden moet je beschikken om met succes op te treden? Wat is het belang van een Europese koepelorganisatie? En welke praktische tips kan je best gebruiken in je lobbywerk. Deze workshop formuleert een antwoord op deze vragen en helpt jou en je organisatie op weg naar efficiënt Europees lobbywerk.

20 Settembre 2019
by Ronny Leenknegt

Il manifesto si rivolge ai policy makers a livello regionale, nazionale e europeo. In particolare, nell’ambito delle imminenti elezioni europee, il Manifesto aiuta a comunicare la visione dell’EAEA sullo sviluppo di una Learning Europe: un’ Europa che sia in grado di affrontare il futuro positivamente e con tutte le competenze, conoscenze e skills necessarie. Dunque, l’obiettivo che si pone è di dimostrare i benefici dell’apprendimento degli adulti. 

Nella consapevolezza dell’attenzione attivata con la presentazione delle linee guida del Piano nazionale per l’Educazione al Rispetto non rimane che chiedersi quali possono essere le premesse culturali su cui le scuole devono interrogarsi, prima ancora di implementare le azioni educative volte ad assicurare la promozione e lo sviluppo delle competenze trasversali, sociali e civiche che delimitano le competenze connesse all’educazione alla cittadin

Nel futuro ormai prossimo, questa migrazione epocale non sarà solo geografica, ma storico-temporale e digitale: un "divenire" inarrestabile. Pensare di imporre confini all’Uomo del nuovo millennio in nome di supposti criteri di appartenenza a gruppi dominanti, significa consegnare la nuova umanità al depotenziamento, rendendola incapace di affrontare le grandi e reali sfide che stanno già affacciandosi negli scenari dell’evoluzione cyberg-umana.

Nessun risultato