chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Apprendimento non-formale e informale

Negli scorsi giorni del 22, 23 e 24 luglio 2019 si è svolta a Foggia nei locali del Centro Provinciale per l’istruzione degli Adulti (CPIA 1 Foggia) la terza edizione degli incontri formativi a regia regionale sulla sperimentazione del modello operativo del servizio di Individuazione e Validazione delle Competenze (IVC).

Dal 14 al 16 novembre 2019 a Genova il seminario Epale, organizzato in collaborazione con l’Università di Genova, il Forum Nazionale del Terzo Settore, Edaforum e lo spin off dell’Università di Firenze, MoCa Future Designers, inaugura una nuova stagione di riflessione sull’educazione degli adulti e punta i riflettori sulla dimensione della partecipazione non solo come metodo, ma anche come spazio della costruzione delle reti territoriali di apprendimento permanente.

Dal 4 al 7 luglio 2019, presso il DigiPASS Foligno, si svolgerà Social Hackathon Umbria, una maratona di co-creazione digitale della durata di 48 ore, durante la quale 6 team multidisciplinari collaboreranno alla realizzazione di una proposta innovativa legata allo sviluppo sostenibile e che risponda  ad una delle sfide tematiche lanciate: protect, discover e sustain.

Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo (http://ceipes.org), invita a partecipare al corso di formazione online sul "Soffitto di Cristallo".

La competenza necessita di un ambiente di apprendimento concreto e di un approccio cooperativo per esplicitarsi. Il seminario EPALE di Napoli affronta il tema del potenziamento delle competenze trasversali tramite attività artistiche e laboratoriali che permettono di agire in contesti reali.

La creatività artistica e artigiana implementa l'autoconsapevolezza,le attitudini sociali, la capacità di mettersi in gioco e la motivazione personale. Questi i temi del seminario EPALE del 28 giugno a Napoli. Le iscrizioni sono aperte!

Si è da poco concluso nella Casa Circondariale di Agrigento il laboratorio di disegno, rivolto a  20 ristretti. Un evento unico, trattandosi di detenuti della sezione di alta sicurezza, esempio che comincia a trovare concretezza l’idea che “non serve buttare le chiavi” ma piuttosto trovare “la chiave per far girare le vite”.
23 Luglio 2019
by wilma greco
(it)

Un laboratorio artigianale a Napoli che affianca le attività di educazione linguistica per amplificare l'inclusione e insegnare competenze tecniche spendibili per il lavoro, senza perdere mai di vista il ruolo educativo dell’arte, anche se operando in un contesto di elevato disagio sociale aggravato dalla situazione politica recente. Proprio in questo contesto la sfida diventa quella di offrire occasioni per riempire il quotidiano di ipotesi d’arte e di ipotesi di sogno.

Il CPIA di Terni ha messo a punto, presso la casa circondariale di Terni, il progetto PiantiAMOla. Si è trattato di un’attività di grande valore che ha puntato direttamente alla formazione dei detenuti, unendo il carattere pratico con l’aspetto teorico. Sono stati coinvolti nel progetto 12 detenuti protetti, che sono stati impegnati nella realizzazione di coltivazioni in serra all’interno della stessa struttura detentiva.

3 Luglio 2019
by Giorgio Rini
(it)

Nel 21° secolo le competenze rappresentano degli elementi chiave per il benessere individuale e sociale oltre che per il successo economico. E' evidente che l’odierna società richiede persone in grado di sviluppare abilità cognitive, socio-emozionali e specifiche per risolvere problemi complessi durante tutta la vita, per interagire efficacemente con gli altri e per garantire una corretta condivisione e utilizzo delle informazioni.

25 Giugno 2019
by mariella ciani
(en)

È sempre particolarmente complesso parlare di apprendimento informale, visto che in questa tipologia di apprendimento entrano in gioco molteplici fattori. Ma vorrei concentrare la mia attenzione soprattutto sul senso della scoperta, che, a mio parere, può essere considerato un vero e proprio motore trainante dell’apprendimento non formalizzato.

14 Giugno 2019
by Giorgio Rini
(it)

CLIPS è l’acronimo di Community Learning lncubator Programme for Sustainability. Il modello CLIPS è nato per supportare, orientare e rafforzare progetti collettivi accompagnandoli durante le prime fasi dello sviluppo, ma sostiene anche iniziative e comunità già avviate. CLIPS è reso possibile dalle competenze di esperti facilitatori provenienti da comunità di successo che lavorano insieme al gruppo aiutandolo a trasformare le idee in progetti duraturi e sostenibili. Leggi per saperne di più!

Il progetto ‘ l’Università di Strada’ intende offrire, in ambienti non formali, una serie di esperienze, conoscenze e competenze utili a raggiungere consapevolmente una cittadinanza attiva. L’Università di Strada è un modo per riavvicinare i cittadini al “piacere” di apprendere, di far parte di una comunità attraverso un percorso innovativo che va loro incontro senza pretendere che siano loro ad avvicinarsi ad istituzioni/enti/uffici spesso asettici e poco inclini ai bisogni di inclusione sociale, in quanto proiettati a fornire esclusivamente una formazione tradizionale di tipo formale.
Mercoledì 11 Settembre 2019, Finland

Play to Learn Afterwork

AFTERWORK WITH A TWIST

 

Hei! Oletko kuullut jo Dare to Learnista? Se on kansainvälinen oppimisalan tapahtuma, joka järjestetään syyskuussa Helsingissä Kaapelitehtaalla. Nyt Dare to Learn yhdessä World of Insightsin kanssa haluaa antaa kaikille ilmaisen mahdollisuuden tulla testaamaan oppimispeliä rennossa afterwork hengessä. Tapantumassa pääsee tutustumaan yleisesti oppimispelien maailmaan World of Insightsin esittelyn kautta. Huomioithan, että tapahtuma järjestetään englanniksi.

Sabato 7 Settembre 2019, Latvia

IX Starptautiskais amatnieku plenērs “Padzīvosim zaļi”

Amatu pratēji ir aicināti savas prasmes pilnveidot un izrādīt svētku moto “Padzīvosim zaļi!” ietvaros, iesaistoties lekcijās, meistarklasēs un darbojoties praktiski divos tematiskajos plenēra blokos – “Domā Zaļi!” un “Radi Zaļi!”.

Vairāk informācijas: http://www.dobele.lv/lv/news/ix-starptautiskais-amatnieku-pleners-padziv...

Mercoledì 25 Settembre 2019, Belgium

VALIDATION OF NON-FORMAL AND INFORMAL LEARNING – KEY INTEGRATING TOOL FOR EUROPE?

Validation of non-formal and informal Learning – Key integrating tool for Europe?

 

European round table – powered by SOLIDAR Foundation and eucen will take place on 25 September in the European Parliament.  The guest will be discussing the state of play and possible next steps in validation of prior learning of newcomers – a central topic of Erasmu+ Project VINCE.

da Lunedì 30 Settembre 2019 a Martedì 1 Ottobre 2019, Poland

Pro-VandO: Jak świadomie wzmacniać swoją VARTOŚĆ w życiu i organizacjach? - autorski program rozwojowy - Warszawa

W ramach warsztatu zaprosimy Was do dyskusji, ćwiczeń, pracy indywidualnej i grupowej, których celem będzie określenie poziomu samooceny oraz zidentyfikowanie czynników, które ją obniżają lub utrzymują na optymalnym poziomie. Dostarczymy Wam narzędzia, które będą stanowiły podstawę do pracy nad własną samooceną w sposób świadomy i dojrzały. Warsztat stanowi punkt wyjścia do pracy nad świadomością własnej roli oraz odpowiedzialnym rozwojem kompetencji.

da Domenica 11 Agosto 2019 a Martedì 31 Dicembre 2019, Spain

Exposición de Fotografías aéreas del Ferrocarril Vasco Asturiano

Hasta el 31 de diciembre de 2019 podemos visitar el Museo del Ferrocarril de Asturias, en Gijón-España,  una exposición de fotografías aéreas del ya histórico Ferrocarril Vasco-Asturiano.  Se trata de un trazado que se encuentra actualmente -en parte- en desuso o convertido en ruta

Giovedì 19 Settembre 2019, Italy

European conference “Missing Talents” (September 2019, Rome) - Erasmus+ Project “Guiding the employment of ASD workers”

As a final act of our ERASMUS + PAGES project: PATHWAYS FOR GUIDING EMPLOYMENT SKILLS FOR ASD 2017-2019, we have organized a European day of dissemination of results on September 19 at the headquarters of Uninettuno University (Rome, Italy) “LOST TALENTS. Guiding the employment of workers with ASD”.
Lunedì 16 Settembre 2019, Spain

2ª Reunión Comité de pilotaje proyecto Erasmus+ PAGES: rutas para guiar las habilidades de empleo de los TEA

La trayectoria de nuestro proyecto ERASMUS+ PAGES:  RUTAS PARA GUIAR LAS HABILIDADES DE EMPLEO DE LOS TEA 2017-2019, llega a su fin y para valorar sus resultados y productos, hemos organizado una reunión el 16 de septiembre próximo, con los miembros del comité en la sede de Madrid de Foro Técnico de Formación en la C/ Iriarte,1 bajos, para poder presentar los productos intelectuales y actividades realizadas.
La relazione sottostante rappresenta un progetto di potenziamento delle abilità emotive, sociali e trasversali, realizzato dall' Ass. "Sognatore nel deserto ONLUS" con un gruppo di detenuti della Casa Circondariale Giuseppe Salvia-Poggioreale di Napoli. "Prisoners of hope" è un progetto di recycling-upcycling che coniuga educazione degli adulti, sostenibilità ambientale e solidarietà internazionale. La vita del detenuto, trasfigurato nel manufatto da loro realizzato, diviene metafora di rinascita che diventa esso stesso dono per l'Altro, anche se appartenente ad una realtà percepita come distante.
Il CURRICULUM è stato scritto per facilitare il buon esito dei progetti di housing per la salute mentale e costituisce un supporto all’apprendimento informale in questo settore. Esso sviluppa abilità relative agli argomenti trattati. lL CURRICULUM è composto da quattro moduli: Il primo rivolto espressamente agli utenti dei servizi di salute mentale e ai loro familiari, il secondo agli operatori della salute mentale, il terzo ai professionisti di altre agenzie, il quarto ed ultimo ai cittadini.

Il Manuale sull'Imprenditorialità Transnazionale e le Strategie efficaci di internazionalizzazione per Spin-Off è un programma di formazione sviluppato nell'ambito del progetto Global-Spin - Transnational Entrepreneurship and Corporate Learning: Fostering Effective Internationalization Strategies in Academic Spin Offs, con il supporto dell’Unione Europea e del Programma Erasmus+.

Il manifesto si rivolge ai policy makers a livello regionale, nazionale e europeo. In particolare, nell’ambito delle imminenti elezioni europee, il Manifesto aiuta a comunicare la visione dell’EAEA sullo sviluppo di una Learning Europe: un’ Europa che sia in grado di affrontare il futuro positivamente e con tutte le competenze, conoscenze e skills necessarie. Dunque, l’obiettivo che si pone è di dimostrare i benefici dell’apprendimento degli adulti. 

Risorse

Il risultato principale del progetto MILE: – My Informal Learning Experience (Erasmus+ project 2016-1-PL01-KA204-026406) è la MILE Guide per educatori che incoraggiano persone in mobilità a documentare e comunicare la loro esperienza di apprendimento informale. Tutti gli altri prodotti hanno un ruolo complementare per facilitare il lavoro collaborativo durante lo sviluppo del progetto nonché la sua efficace diffusione e il suo sfruttamento in contesti esterni al partenariato.

DI COSA SI TRATTA?

Il progetto europeo RefugeesIN - Cinema for Refugees Social Inclusion intende contribuire alle sfide identificate dalla strategia Europa 2020 e dall’Agenda europea per l’apprendimento degli adulti, in cui si evidenzia la necessità di creare un’Europa maggiormente coesa ed inclusiva.

L’obiettivo consiste nell’utilizzare il cinema come strumento chiave per promuovere l’inclusione sociale, incoraggiando il dialogo interculturale e combattendo la discriminazione contro i rifugiati.

Il progetto europeo RefugeesIN - Cinema for Refugees Social Inclusion intende contribuire alle sfide identificate dalla strategia Europa 2020 e dall’Agenda europea per l’apprendimento degli adulti, in cui si evidenzia la necessità di creare un’Europa maggiormente coesa ed inclusiva.

L’obiettivo consiste nell’utilizzare il cinema come strumento chiave per promuovere l’inclusione sociale, incoraggiando il dialogo interculturale e combattendo la discriminazione contro i rifugiati.

L’eBook "Housing e salute mentale. Indicatori di qualità ad uso delle comunità locali" contribuisce alla diffusione di esperienze e idee sui progetti di Housing per le persone con gravi problematiche di salute mentale. E' stato realizzato come primo Intellectual Output del progetto europeo "Housing: an educational European road towards civil rights" [2016-1-IT02-KA204-024078] di cui è capofila la ASL ROMA2. Il partenariato è composto organizzazioni da Belgio, Grecia, UK, Croazia e Italia.

Nessun risultato