chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Barriere all’apprendimento

L'Associazione ASA  Onlus  ha realizzato il progetto Break down the Barriers  realizzato nell’ambito di Erasmus Plus programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020.

Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo (http://ceipes.org), invita a partecipare al corso di formazione online sul "Soffitto di Cristallo".

"Pari e dispari. Italiano L2 per adulti in classi ad abilità differenziate" ha vinto il Label europeo delle Lingue assegnato lo scorso dicembre e verrà premiato al Festival d'Europa in programma a Firenze.

Si tratta di un corso di italiano che si divide in quattro volumi: Pre A1, A1, A2, B1, editi da Loescher e curati da Alessandro Borri, Fabio Caon, Fernanda Minuz e Valeria Tonioli.

Il CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell'Educazione e Sviluppo, organizzazione internazionale con sede principale a Palermo (http://ceipes.org/), nell’ambito del progetto “USE OR LOSE” (codice identificativo 2018-1-TR01-KA204 059710) finanziato dal Programma Erasmus+ –Partenariati Strategici- Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, chiede la vostra partecipazione alla compilazione di due questionari di cui il primo destinato a 20 pazienti di Alzheimer, e il secondo da somministrare a 20 parenti o assistenti sociali.

Integrating Asylum Seekers and Refugees into Higher Education in Europe – National Policies and Measures, si propone di valutare, in seguito all’aumento dei livelli migratori degli ultimi due anni, fino a che punto i sistemi nazionali siano in grado di rispondere alle esigenze dei richiedenti asilo e dei rifugiati nell’istruzione superiore. Se è vero che esiste una forte domanda potenziale di istruzione superiore tra la popolazione dei rifugiati, non si può dare per scontato che questa richiesta sia facilmente soddisfatta. [Articolo di Alessandra Mochi, Unità italiana di Eurydice]

L’Agenzia Erasmus+ Indire e l’Unità EPALE Italia aderiscono all’iniziativa della Commissione europea di istituire una rete di figure di riferimento positive – role model – che possano attraverso il racconto delle loro storie, ispirare chi vive in contesti difficili, attivando processi di fiducia nella possibilità di trarre effetti positivi da situazioni negative.

Il progetto DiM, partito ad Ottobre del 2018, è un progetto Erasmus+ per l’educazione degli adulti che guarda ai linguaggi come ad un’inesauribile risorsa culturale, uno specchio del mondo o di una fetta di mondo che a volte ci arriva frammentaria e lontana con i suoni esotici dei linguaggi che non sappiamo decifrare. Molto spesso nel nostro lavoro ci troviamo infatti in difficoltà quando siamo di fronte a studenti poco scolarizzati che parlano lingue a noi sconosciute e che non possiedono alcuna altra lingua di contatto.

L’apprendimento nello sport può durare tutta la vita, dato che le nostre capacità fisiche sono destinate a diminuire con il passare del tempo? EPALE ne ha parlato con Susanne Wolmesjö, neuroscienziata, insegnante per adulti ed ex-atleta. Secondo Wolmesjö la questione dell’apprendimento permanente nello sport ha diversi aspetti e dipende molto dagli obiettivi di apprendimento dello sportivo. In definitiva, secondo lei, l’apprendimento continuo nello sport può non dipendere affatto dalla dimensione fisica.

E’ possibile nei percorsi erogati dai Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) coniugare l’apprendimento delle discipline con lo star bene in classe, specialmente se ci si trova a contatto con giovani corsisti (16-18 anni), che per motivi diversi rientrano in formazione dopo un periodo più o meno accidentato e conflittuale con la scuola? E’ possibile prendersi cura delle turbolenze, frustrazioni, disagi, difficoltà che questi giovani adulti incontrano nei percorsi deputati alla formazione? E’ possibile favorire i loro talenti e le loro potenzialità?

23 Giugno 2018
by ALFONSO RAINONE
(it)
2 Commenti
L’apprendimento degli adulti è ampiamente riconosciuto come uno strumento di inclusione sociale, ma il Coordinatore tematico di EPALE, Simon Broek, condivide un’opinione alternativa: se non attuato correttamente, l’apprendimento degli adulti può in realtà rafforzare le disuguaglianze.
Il progetto Nisaba in Piemonte è un progetto di formazione civico-linguistica destinato a stranieri appartenenti a categorie particolarmente svantaggiate: donne vittime di tratta, minori a rischio di esclusione e uomini che necessitano di prima formazione professionale.
da Mercoledì 11 Settembre 2019 a Venerdì 13 Settembre 2019, Colombia

Foro internacional de la UNESCO sobre inclusión y equidad en la educación: todas y todos los estudiantes cuentan

Coincidiendo con la temática EPALE de este mes: “Inclusión social de los grupos vulnerables”,  queremos resaltar el comienzo hoy, día 11 de septiembre, del Foro internacional de la UNESCO sobre inclusión y equidad en la educación: todas y todos los estudiantes cuentan. Tiene lugar en Cali (Colombia) hasta el 13 de septiembre, en conmemoración del 25 aniversario de la Conferencia Mundial sobre Educación para Necesidades Especiales celebrada en Salamanca (España), en el año 1944. 

Giovedì 5 Settembre 2019, Ireland

Delivering a literacy-friendly service

This session aims to: 

  • Explain what literacy is, its causes, effects and the extent of literacy issues
  • Explore how you identify and respond in a sensitive way and deliver a literacy-friendly service
  • Learn and apply some practical plain English guidelines in your work
  • Identify practical strategies to communicate more clearly
  • Encourage discussion, participation, and brainstorming of other effective ways to communicate
Mercoledì 9 Ottobre 2019, Czech Republic

Konference EPALE na téma Vzdělávání dospělých na okraji - PRAHA

Národní podpůrné středisko EPALE při Domu zahraniční spolupráce si Vás dovoluje pozvat na konferenci na téma VZDĚLÁVÁNÍ DOSPĚLÝCH NA OKRAJI. 

Konference se bude konat dne 9. října 2019 od 9:30 hodin v Praze.

Pozvánku, program a registrační formulář naleznete zde: https://www.naerasmusplus.cz/cz/site-a-centralizovane-aktivity-epale/konference-epale-na-tema-vzdelavani-dospelych-na-okraji-praha/

da Mercoledì 18 Settembre 2019 a Giovedì 19 Settembre 2019, Poland

Kongres Edukacji Pozaformalnej

Kongres KEP 2019 to kontynuator dorobku Kongresu Edukacji Pozaformalnej, tym razem odbędzie się w Warszawie w dniach 18 i 19 września 2019 r.. To już czwarta edycja inicjatywy środowisk zajmujących się wspieraniem uczenia się przez całe życie poza systemem edukacji formalnej, przestrzenią do dyskusji o osiągnięciach i wyzwaniach jakie przed nami stoją. Kongres będzie spotkaniem najwybitniejszych specjalistów sektora, którzy przyjadą na Kongres z całej Polski, by podzielić się swoją wiedzą, doświadczeniami i refleksjami.

da Venerdì 2 Agosto 2019 a Domenica 4 Agosto 2019, Spain

A 5-a conferință internațională privind educația, învățarea și formarea

 

ICELT 2019 își propune să reunească cercetători, oameni de știință, ingineri și savanți pentru un schimb al experiențelor, ideilor noi și a rezultatelor cercetării din toate aspectele educației, învățării și formării și a discutiilor despre provocările practice întâmpinate și soluțiile adoptate.

Conferința va avea loc în fiecare an pentru a o transforma într-o platformă ideală pentru ca oamenii să împărtășească puncte de vedere și experiențe în educație, învățare și formare și domenii conexe.

Nella consapevolezza dell’attenzione attivata con la presentazione delle linee guida del Piano nazionale per l’Educazione al Rispetto non rimane che chiedersi quali possono essere le premesse culturali su cui le scuole devono interrogarsi, prima ancora di implementare le azioni educative volte ad assicurare la promozione e lo sviluppo delle competenze trasversali, sociali e civiche che delimitano le competenze connesse all’educazione alla cittadin

Il progetto EScAlADE (education Strategies Adult education) ha individuato e comprovato come la metodologia partecipativa online può contrastare l'abbandono dell'aula e anzi, attirare adulti over 50 con basso livello di istruzione, alla formazione.

Cos'è la metodologia partecipativa online? Come si applica? Posso applicarla a qualsiasi corso di formazione? Posso progettare anch'io un corso di formazione con la metodologia partecipativa online?

Questo saggio breve mira ad illustrare l’importanza e la peculiarità della lettura nelle carceri minorili, da un punto di vista pedagogico. Il focus è posto sulle tipologie di giovani lettori detenuti, i loro interessi di lettura, e sull’organizzazione regolamentata del servizio bibliotecario in carcere, coordinato e promosso dalla figura dell’educatore penitenziario.

Nessun risultato