chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Risorsa

ICEE: un progetto europeo per promuovere l’educazione all’imprenditorialità attraverso la creazione di imprese: ecco il documento finale

Lingua: IT

Inviato da Daniela Ermini

/it/file/iceelogopngicee_logo.png

Si è concluso da qualche mese Innovation Cluster for Entrepreneurship Education (ICEE), progetto di sperimentazione e ricerca durato 3 anni (2015 - 2018) cofinanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma Erasmus +.

Il partenariato si è posto l’obiettivo di analizzare l'impatto dell'educazione all'imprenditorialità in otto paesi europei (Belgio, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Lettonia, Norvegia e Italia) per poter poi studiare azioni e misure da mettere in atto in vista del raggiungimento degli obiettivi europei in materia di imprenditività e imprenditorialità.

Il gruppo di lavoro ha condiviso informazioni sui piani nazionali a sostegno dell'educazione all'imprenditorialità, analizzato i problemi sistemici che guidano o ostacolano il successo di un piano, fornito suggerimenti su come sviluppare e attuare strategie e sul loro monitoraggio costante. L'analisi cerca di far emergere somiglianze e differenze tra paesi e di identificare quali sono i fattori di successo di iniziative nazionali a sostegno dell'educazione all'imprenditorialità. L'analisi e il confronto sono stati effettuati utilizzando come strumento analitico il "Modello di progressione per gli ecosistemi dell'educazione all'imprenditorialità in Europa" che fornisce il quadro per uno sviluppo sistematico nell'area, con l'obiettivo finale di fornire l'educazione all'imprenditorialità in ogni scuola e per ogni studente negli Stati membri.

Gli otto paesi coinvolti si trovano in fasi di sviluppo diverse per quanto riguarda l'attuazione di strategie nazionali di educazione all'imprenditorialità.

Diversamente da altri paesi, in Italia le iniziative politiche nel campo dell'educazione all'imprenditorialità sono relativamente recenti e prendono forma con la legge n. 107 dal 2015 che modifica  l’alternanza scuola-lavoro del 2003 da esperienza facoltativa a programma obbligatorio al livello secondario superiore e nella scuola professionale, prescrivendo 200 ore di scambio scuola-lavoro nell'istruzione secondaria superiore generale e 400 ore nella formazione professionale educazione durante gli ultimi tre anni di scuola.

E negli altri paesi, invece?  Leggi qui l'analisi comparativa completa nel documento ICEE Innovation Cluster on National Strategies

Autore/i della risorsa: 
http://icee-eu.eu/
Data di pubblicazione:
Giovedì, 25 Ottobre, 2018
Tipo di risorsa: 
Studi e relazioni
Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn