chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Newsroom

"Tesori rurali", a Pescara meeting del progetto Erasmus

17/10/2019
Lingua: IT

Nuovo meeting a Pescara venerdì 25 ottobre a conclusione del primo anno del progetto europeo “Tesori rurali” Erasmus + KA204 “Social entrepreneurship - the heart of rural development -Rural Treasures”. L’iniziativa coinvolge nove paesi (Lettonia, Spagna, Grecia, Paesi Bassi, Romania, Italia, Repubblica Ceca, UK, Turchia) e costituisce un’occasione preziosa per affrontare l’articolata tematica dell’imprenditoria sociale e come essa può essere l’elemento cardine in grado di ridurre il fenomeno dello spopolamento delle aree interne e rurali. Il progetto coinvolge lo scambio internazionale di buone pratiche di imprenditoria sociale e di percorsi formativi finalizzati alla promozione e allo sviluppo delle aree interne.

Interverranno il Presidente dell’Associazione Culturale SmartLab Europe Annarita Bini, la coordinatrice capofila del progetto Arnita Gaiduka (Lettonia), il Presidente di ConfCooperative regione Abruzzo Massimiliano Monetti che presenterà le “Buone pratiche”di impresa per lo sviluppo sociale e cooperativo in Abruzzo, il Presidente del Consorzio dello zafferano dell’Aquila Dop Massimiliano D’Innocenzo che tratterà l’agricoltura di comunità e tesori rurali. Saranno presentate buone pratiche di imprenditoria sociale da parte dei partner greci e rumeni e infine la referente della comunicazione dell’Unità EPALE Italia Alessandra Ceccherelli illustrerà il contributo della piattaforma EPALE ( Electronic Platform for Adult Learning in Europe) per apprendere in dimensione europea, coordina i lavori la giornalista Mila Cantagallo.

Il giorno seguente, sabato 26 ottobre, l’Associazione culturale SmartLab Europe organizza anche un Bus Tour alla volta di Navelli e Fontecchio per conoscere direttamente alcune buone pratiche di imprenditoria sociale in Abruzzo. Il Tour (riservato alle delegazioni del progetto) prevede la raccolta dei fiori di zafferano nei campi di Civitaretenga, lo svolgimento dell’attività della sfioratura, seguirà la visita al complesso monastico di Bominaco. Altra tappa importante del Tour sarà Fontecchio dove è previsto l’incontro con la cooperativa Le Fonti oltre alla visita del borgo e delle botteghe.

Scarica il depliant con il programma dell'evento:

/it/file/brochureitapdfbrochure Tesori-rurali_ita.pdf

Pagina Facebook SmartLab Europe

Per partecipare al meeting del 25 ottobre contattare l'organizzazione: annaritabini@gmail.com

/it/file/locandinatesorirurali-2jpglocandina_tesori_rurali-2.jpg

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn
  • Ritratto di Martina Blasi
    Bellissimo questo progetto, che valorizza il territorio e scoraggia l’isolamento e l’abbandono delle aree rurali, oltre ad incentivare la conoscenza e l’utilizzo delle attività agricole locali.
  • Ritratto di ANNARITA BINI
     Grazie Martina.

    E' un progetto che permette di leggere il proprio territorio in modo diverso attraverso le buone pratiche, le  storie di successo, il potenziale da sviluppare.
    Da una lettura dei dati di una  indagine esplorativa svolta nei vari paesi del partenariato  emerge che la maggior parte degli intervistati ha una buona consapevolezza dell'esistenza delle risorse locali (naturali, culturali e umane) adatte a sviluppare l'imprenditoria sociale e traspare anche un senso di appartenenza, di identità e di orgoglio di appartenere al proprio territorio.
    Gli esiti dell'indagine verrano pubblicati in lingua inglese e nelle rispettive lingue dei partner.