chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE - Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

Newsroom

L’educazione alla cittadinanza in Europa nel nuovo quaderno di Eurydice Italia

06/03/2019
di Alessandra Cecc...
Lingua: IT

«L’educazione alla cittadinanza è una disciplina che promuove la convivenza armoniosa e che favorisce lo sviluppo mutualmente proficuo delle persone e delle comunità in cui queste stesse vivono. Nelle società democratiche, essa aiuta gli studenti a diventare cittadini attivi, informati e responsabili, desiderosi e capaci di assumersi responsabilità per loro stessi e le loro comunità a livello nazionale, europeo e internazionale». Questa definizione, citata nel rapporto 2017 della rete Eurydice Citizenship Education at School in Europe, viene largamente utilizzata nelle società democratiche moderne per descrivere l’educazione alla cittadinanza ed è utile per comprendere quanta rilevanza abbiano, in Europa, sistemi educativi capaci di favorire e migliorare l’insegnamento di tale disciplina.

La promozione dell’educazione alla cittadinanza nelle scuole rappresenta un obiettivo di lunga data per la cooperazione europea del settore dell’istruzione. Basti pensare che le competenze civiche e sociali sono tra le otto competenze chiave, ritenute essenziali per i cittadini, identificate nel 2006 dal Parlamento europeo e dal Consiglio dell’Unione europea. Inoltre, la promozione dell’equità, della coesione sociale e della cittadinanza attiva attraverso l’istruzione scolastica costituisce uno dei principali obiettivi del Quadro di riferimento strategico per la cooperazione europea nel settore dell’istruzione e della formazione (ET2020). Negli ultimi anni, proprio l’istruzione e la formazione si sono dimostrate validi alleati nel contrastare problemi quali quelli socio-economici, quelli legati all’estremismo violento e alla sfiducia nei processi democratici. Con la firma della Dichiarazione di Parigi, nel 2015, i ministri dell’istruzione dell’UE e la Commissione europea hanno voluto rafforzare il ruolo dell’istruzione nella promozione della cittadinanza e dei valori comuni di libertà, tolleranza e non discriminazione.

/it/file/educazionecittadinanzacover-400jpgeducazione_cittadinanza_cover-400.jpg

Il rapporto della rete Eurydice Citizenship Education at School in Europe 2017 riflette questa attenzione costante da parte delle autorità dell’Unione europea e delle autorità nazionali nei confronti dello sviluppo dell’educazione alla cittadinanza nelle scuole pubbliche di livello primario e secondario. Le tematiche trattate dallo studio sono quattro: organizzazione del curricolo e contenuti; insegnamento, apprendimento e partecipazione attiva; valutazione degli studenti e valutazione della scuola; formazione degli insegnanti, sviluppo professionale e supporto. Ogni capitolo del rapporto è integrato da uno studio di caso che si concentra sulle recenti iniziative politiche messe in atto nel settore dell’educazione alla cittadinanza nei seguenti paesi: Austria, Comunità fiamminga del Belgio, Estonia e Francia.

Il nuovo numero della collana “I Quaderni di Eurydice Italia”, dal titolo L’educazione alla cittadinanza a scuola in Europa [pdf disponibile online, ndr] accoglie la traduzione italiana del rapporto Citizenship Education at School in Europe 2017.

Leggi tutto l'articolo di Erica Cimò, Unità italiana di Eurydice e scarica il volume

Fonte: indire.it

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn