chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE - Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

Newsroom

La metodologia del Cammino in area penale

04/10/2019
Lingua: IT

Parte oggi, 4 ottobre 2019, e si concluderà il 10 ottobre prossimo, il Cammino educativo di 3 ragazzi in messa alla prova, lungo la via Francigena del Lazio, che va da Bolsena a Roma.

I ragazzi sono accompaganti da 2 esperti nella relazione di aiuto.

Il progetto è stato promosso dalla Onlus "Setting in Cammino" - presieduta dal dott. Luca Ansini, autore della tesi di Dottorato in "Pedagogia del Cammino a piedi come vero e proprio setting di relazione di aiuto" (2008) in collaborazione con l'Ufficio di Servizio Sociale per i minori di Roma (USSM) e con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università di Roma Tre, ed ha ricevuto il contributo economico della Regioen Lazio, della Confraternita di San Jacopo di Compostela e della Onlus "Costruire Percorsi".

Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università di Roma Tre avrà il compito di effettuare la valutazione pedagogica del Cammino, i cui risultati saranno condivisi durante la giornata di studi che avrà luogo mercoledì 30 ottobre 2019 dalle 15:00 alle 19:00 presso al Facoltà di Scienze della Formazione di Roma Tre, Aula Volpi, Via del Castro Pretorio n° 20. Felice Cammino!

Patrizia G. Corasaniti

Ambasciatrice EPALE Lazio

EPEA Southern Region Representative

www.epea.org

south@epea.org

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn