chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Blog

L’istruzione e formazione professionale fa sviluppare le comunità locali in Georgia

30/11/2017
by Raffaela Kihrer
Lingua: IT
Document available also in: EN DE FR PL ES HR

A ottobre 2017, rappresentanti di DVV International e dell’Associazione europea per l’educazione degli adulti (EAEA) hanno fatto una visita studio al centro per l’educazione degli adulti di Koda, in Georgia. Tramite i suoi vari pacchetti di apprendimento degli adulti e corsi di formazione professionale, il centro è diventato un’importante risorsa di nuove competenze e opportunità di aggiornamento per la popolazione locale.

“Il nostro centro di apprendimento degli adulti è fondamentale per lo sviluppo della comunità della nostra città,” dice Galina Okropiridze, direttrice del centro per l’educazione degli adulti di Koda. La maggior parte degli abitanti di Koda appartiene a una comunità di sfollati interni. Si stima che il numero di sfollati interni in Georgia raggiunga i 250 000, che corrisponde a circa il 5 % dell’intera popolazione del paese.

“Gli anni novanta sono stati un periodo molto difficile per noi, poiché molti georgiani hanno lasciato il paese in cerca di un lavoro e una vita migliori,” spiega Galina Okropiridze. “Le comunità locali hanno sofferto di questa perdita di forza lavoro, ma anche della perdita del collante sociale che teneva insieme famiglie e comunità.”

Koda, una cittadina a sud di Tbilisi, è stata indubbiamente colpita da questi cambiamenti sociali, essendo diventata anche una comunità di accoglienza per gli sfollati interni. In seguito ai conflitti armati nell’Abkhazia e nell’Ossezia del Sud, la popolazione è migrata da queste regioni verso altre parti del paese.

“Queste comunità vivevano molto isolate dal resto della popolazione locale. I membri delle comunità avevano pochissime opportunità di ottenere un’istruzione o di fare lavori qualificati,” spiega Dalia Santeladze, direttrice nazionale di DVV International in Georgia. Per rispondere alle esigenze di apprendimento degli sfollati interni, verso la metà del 2000, DVV International, assieme ad alcuni partner locali, ha iniziato a creare centri di educazione degli adulti nelle aree rurali.

Oggi ci sono dieci centri di educazione degli adulti in Georgia, e altri tre centri sono in cantiere. “Questo edificicio ci è stato assegnato dal comune,” dice Galina Okropiridze, riferendosi al centro per l’educazione degli adulti di Koda. “Insieme ai membri della comunità locale, l’abbiamo ristrutturato e rinnovato. Le persone hanno un grande senso di appartenenza a questo centro di apprendimento.”

Il centro per l’educazione degli adulti offre “pacchetti di apprendimento degli adulti”, che includono sia corsi di educazione degli adulti non formali, sia corsi di educazione e formazione professionale. “Qui non solo si parla di un approccio olistico all’apprendimento permanente, ma viene anche applicato in tutte le attività didattiche,” dice Dalia Santeladze. Gli studenti possono seguire corsi di IFP, come cucito, edilizia, agricoltura, arredamento, acconciatura, cucina e pasticceria, oltre a molti altri che sono importanti per la comunità e l’economia locale. 

/it/file/koda-adult-learning-centreKoda Adult Learning Centre

Koda Adult Learning Centre

Al tempo stesso, lo sviluppo personale degli studenti riveste un ruolo centrale. Il centro per l’educazione degli adulti di Koda offre educazione civica attraverso lezioni di dibattito, incontri con i politici locali e consultazioni legali. Inoltre, il centro fornisce educazione culturale offrendo attività culturali e accompagnando gli studenti ad eventi e spazi culturali. Come terzo pilastro dell’offerta di sviluppo personale, sono molto richiesti i corsi che promuovono l’educazione sanitaria e l’alfabetizzazione finanziaria. Completano il programma i corsi per l’ulteriore sviluppo personale e professionale, come le lezioni di TIC o di lingue straniere.

“Uno dei principali obiettivi dell’integrazione dell’educazione degli adulti non formale e dei corsi IFP è quello di promuovere l’imprenditorialità. Avviare o dirigere un’impresa senza competenze sociali o creative non funzionerebbe, né in Georgia né altrove,” sostiene Dalia Santeladze. Poi continua dicendo che il loro approccio ha fortemente contribuito alla creazione di nuove imprese e opportunità di occupazione nelle regioni in cui hanno sede i centri di educazione degli adulti. Hanno anche iniziato ad aprire imprese sociali nei centri, al fine di renderli autosufficienti dal punto di vista finanziario. Queste imprese sociali includono, tra l’altro, un workshop di cucito e uno per la produzione del miele, un coffeeshop e un workshop per il riciclaggio e l’upcycling di apparecchi domestici.

/it/file/koda-centre-timetableKoda Centre Timetable

Koda Centre Timetable

Il personale del centro per l’educazione degli adulti di Koda è orgoglioso del programma di corsi e della struttura dove si svolgono i corsi e i workshop. “Sono coinvolte tutte le età, dai bambini alle persone anziane ultraottantenni,” dice Galina Okropiridze. “La nostra studentessa più anziana ha più di 80 anni e adesso è anche formatrice; impartisce lezioni di trapuntatura e feltratura.” Mentre all’inizio del progetto i formatori e gli educatori arrivavano da altre città, adesso appartengono alla comunità locale, grazie al programma di rafforzamento delle capacità per nuovi e aspiranti formatori ed educatori. La maggior parte di loro in precedenza ha studiato al centro.

Con la crescita e l’espansione dei centri di apprendimento, si diversificano anche i gruppi di studenti che seguono le lezioni. “Oggi i nostri studenti provengono da varie estrazioni sociali,” dice Galina Okropiridze. Dall’istituzione dei primi centri di educazione degli adulti in Georgia nel 2006, essi hanno raggiunto oltre 60 000 persone, a cui se ne aggiungeranno altre. Dalia Santeladze conclude la visita dicendo: “I nostri centri di apprendimento non sono semplici luoghi di apprendimento – sono luoghi di incontro per l’intera popolazione locale. Non per niente il nostro slogan è di cambiare le vite migliorandole.”

I centri per l’educazione degli adulti in Georgia sono stati fondati da DVV International, con il supporto finanziario del Ministero federale tedesco per la cooperazione e lo sviluppo economico, e l’Unione europea. Oggi, tutti i centri sono membri della piattaforma nazionale GAEN (Georgian Adult Education Network), fondata nel 2014 e dal 2015 membro dell'Associazione europea per l'educazione degli adulti.


Raffaela Kihrer lavora nel campo dell’educazione degli adulti e apprendimento permanente dal 2013. Come funzionario delle politiche presso l’Associazione europea per l’apprendimento degli adulti (EAEA), promuove i valori dell’educazione e dell’apprendimento degli adulti non formale, tramite attività di sostegno e informazione a livello europeo. Raffaela è particolarmente interessata al campo dell’educazione civica e rappresenta la prospettiva dell’educazione degli adulti non formale nel gruppo direttivo sull’educazione della cittadinanza globale presso Concord Europe.

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn
  • Ritratto di Laura Austen-Gray
    Lovely to hear your capacity building programme is successfully helping some of the learners to become trainers and educators themselves. The best of luck to the social enterprises in the centres to become financially self-sustained. Thanks for the inspiring article! 
  • Ritratto di Monika Gromadzka
    Normal 0 21 false false false PL X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4

    Jako osoba związana z andragogiką cały czas zafascynowana jestem aktywnością edukacyjną człowieka. Dlaczego podejmuje działania edukacyjne, dlaczego z nich rezygnuje, co skłania go do zaangażowania się w nową rolę w swoim czasie wolnym itd. Dlatego wszelkie przejawy właśnie takiego dowolnego uczestnictwa są dla mnie niebywale frapujące. Trochę ubolewam, że w Polsce w małych miasteczkach mało jest takich miejsc, gdzie za darmo albo za niewielką opłatą można rozwijać swoje umiejętności, ale też i pasje. Może więcej relacji (takich jak ta z Gruzji) z innych krajów, jak również przedstawienie rozwiązań organizacyjnych i technicznych   wspomoże rozwój polskich centrów edukacji dorosłych szczególnie w małych miejscowościach.

  • Ritratto di InaWORD GAD
    InaWord is a Foreign Language learning Institute in Chennai. We conduct classes for several languages - German language course, French classes, Spanish language, Japanese classes, Mandarin Chinese classes and English classes.