chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Blog

Suggerimenti su come rendere più ecologico il vostro progetto di apprendimento degli adulti

07/01/2019
by Rumen HALACHEV
Lingua: IT
Document available also in: EN HU EL FR DE PL ES CS

/it/file/ecos-ngo-0ECOS NGO

ECOS NGO

Come ridurre l'impatto ambientale dei progetti internazionali? I partner dei progetti possono dare il loro contributo in molti modi! Leggete i suggerimenti riportati sotto, proposti dalla ONG ambientalista ECOS (link in lingua inglese).

 

Includete le direttive di sostenibilità nella vostra proposta

  • Fin dalle fasi iniziali del progetto, chiedete a tutti i partner di impegnarsi per ridurre l’impronta di carbonio del progetto.
  • Proponetevi obiettivi ambiziosi e fate in modo che i partner meno sensibili alle tematiche ambientali imparino da quelli più responsabili.
  • Identificate un partner che sia raggiungibile in treno da tutti o dalla maggior parte degli altri partecipanti e scegliete la sua sede per svolgere le riunioni fisiche.

 

Attività del progetto

  • Considerate gli aspetti legati a riduzione dei rifiuti, riutilizzo e riciclo, efficienza energetica, mobilità e così via, per ogni azione che intraprendete.
  • Scegliete di svolgere preferibilmente le riunioni online e optate per i webinar, in modo da ridurre il numero di incontri e di conferenze che richiedono una presenza fisica.
  • Scegliete opzioni sostenibili per le sedi delle conferenze (efficienza energetica), per il catering e per gli omaggi o il materiale distribuito.
  • Nella pianificazione dei materiali di comunicazione del vostro progetto, privilegiate le pubblicazioni online.

 

Viaggi

  • Localmente, spostatevi a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici, evitando l'automobile.
  • Per i viaggi al di sotto delle 4 ore, preferite il treno e, una volta giunti a destinazione, gli autobus locali.
  • Nei viaggi aerei, considerate l'impatto ambientale della linea aerea e del modello di aereo (cfr. i dati ICCT sull'efficienza energetica delle compagnie aeree, link in lingua inglese)
  • Scegliete una sistemazione vicina alla sede della riunione, in modo da ridurre il ricorso a mezzi di trasporto e, quando possibile, preferite un alloggio dotato di certificazione Ecolabel (qui trovate il catalogo, link in lingua inglese)

 

Riunioni

  • Quando possibile, cercate di svolgere le riunioni online, anziché di presenza.
  • Se possibile, rivolgetevi a servizi di catering sostenibile con un uso ridotto di imballaggi e di articoli in plastica monouso.
  • Evitate l'acqua in bottiglia e fornite acqua del rubinetto in caraffe di vetro, evitate di ricorrere a posate, piatti e bicchieri di plastica per quanto possibile.
  • Ordinate menù vegetariani: non farete un torto a chi ama la carne ma contribuirete a ridurre le emissioni di gas serra.
  • Acquistate prodotti (ad es. tè e caffè) sfusi per ridurre gli imballaggi.
  • Organizzate la raccolta dei rifiuti con contenitori separati che consentano di differenziarli.
  • Stampate solo l'indispensabile e riducete al minimo il consumo di carta, stampando su entrambi i lati dei fogli e più pagine sullo stesso foglio.

ECOS è l'Organizzazione ambientale europea dei cittadini nel campo della normazione. Con la sua rete di quasi 50 membri in Europa e nel resto del mondo, ECOS difende gli interessi ambientali nella standardizzazione europea e internazionale. • www.ecostandard.org | Twitter @ECOS_Standard

Persona di contatto: Kasia Koniecka, Communication Manager, kasia.koniecka@ecostandard.org

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn