chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Blog

Senior e Neet del progetto Erasmus+ NEET-U coinvolti nel Social Hackathon Umbria 2017 di Foligno

01/11/2017
di Altheo VALENTINI
Lingua: IT

/en/file/neet-uteamNeet-u_team

Il senior team del progetto NEET-U

Il Social Hackathon Umbria 2017, che si è svolto lo scorso 19-22 ottobre presso il Centro Studi Città di Foligno, è stata un'esperienza indimenticabile anche per i partecipanti del progetto Erasmus+ "NEET-U Re-mobilizing experienced and resourceful seniors as NEET brokers".

Il progetto, coordinato dall'organizzazione francese Pistes Solidaires, è iniziato nel settembre del 2015 e coinvolge ben due partner italiani: il Centro Studi Città di Foligno e la Fondazione Risorsa Donna di Roma. L'obiettivo principale di NEET-U è quello di promuovere la cittadinanza attiva e l'empowerment degli over-65 rendendoli mentori di giovani NEET (Not in Education, Employment or Training), per la promozione congiunta di iniziative imprenditoriali.

Una proposta che è stata accolta con entusiamo dalle associazioni di Foligno che si occupano di servizi agli anziani e invecchimento attivo, permettendo così di costituire un nutrito ed affiatato team di senior mentors in cui hanno partecipato principalmente rappresentati dell'AUSER Umbria (Associazione per l'invecchiamento attivo) e del Centro Sociale 'Centro Storico' Foligno, sede locale dell'ANCeSCAO (Associazione Nazionale Centri Sociali, Comitati Anziani e Orti). 

/en/file/la-proposta-di-post-memoryLa proposta di POST-MEMORY

L'associazione VIAINDUSTRIAE propone ai senior di lavorare sulla memoria pubblica per coinvolgere i NEET

Nel corso dei due anni di progetto, i senior hanno partecipato a numerosi workshop locali ed internazionali, incontrando giovani NEET e mettendo in pratica le tecniche e i piani di re-engagement sociale proposti dai knowledge partners del partnariato europeo. Proprio in occasione di uno di questi workshop, condotto dall'Associazione Culturale VIAINDUSTRIAE, i NEET presenti hanno proposto ai senior mentors di partecipare a #SHU2017 - Social Hackathon Umbria - rispondendo alla sfida Arte Pubblica Digitale con un progetto dal titolo "POST-MEMORY: POST YOUR PUBLIC MEMORY".

POST-MEMORY è stato un laboratorio digitale creativo di ricordi privati di famiglia rielaborati per diventare temporaneamente di pubblico dominio, in un angolo della città in cui anziani e giovani si riuniscono per condividere un percorso di scambio e di dialogo. In preparaziona all'Hackathon, il team intergenarazionale di NEET-U ha mobilitato più di 70 anziani dalle associazioni A.U.S.E.R e ANCeSCAO con la richiesta di portare foto di famiglia o immagini del passato che rappresentassero ricordi importanti per loro e per la comunità di Foligno.

/en/file/digitalizzazioneDigitalizzazione

Seniors e NEET collaborano nella digitalizzazione di foto storiche

/en/file/archivioArchivio

Un archivio fotografico di famiglia

Durante questi incontri, i NEET, supportati dai facilitatori del Centro Studi e di VIAINDUSTRIAE, hanno mostrato ai loro mentori come digitalizzare album e immagini di famiglia (foto e negativi) nel modo corretto, soffermandosi sulle caratteristiche specifiche dell’immagine digitalizzata (qualità del file, bit, risoluzione, dimensione, ecc.) e fornendo utili informazioni su come conservare immagini analogiche e digitali. I senior mentors hanno contribuito attivamente all'iniziativa consigliando come impostare lo storytelling dei video realizzati con le immagine storiche disponibili, da proiettare sulle facciate di chiese e palazzi nelle piazze del centro storico.

/en/file/arte-pubblica-digitaleArte pubblica digitale

Valorizzazione del patrimonio culturale attraverso la memoria

Una collaborazione vincente che ha permesso al team POST-MEMORY di ottenere il riconoscimento come Best Cultural Storytelling #SHU2017, confermando come le conoscenze e le competenze degli over-65 possano essere messe a servizio della comunità, favorendo il sorgere di nuove iniziative d'imprenditoria sociale.

Infatti, tutte le organizzazioni e i soggetti che hanno contribuito alla realizzazione del prototipo POST-MOMERY, sono concordi nel continuare a sviluppare il concept sperimentato con la partecipazione a #SHU2017, trovando nuove forme di valorizzazione della memoria storica e valutando lo start-up di un'agenzia di comunicazione specializzata nell'animazione digitale di spazi pubblici.   

/en/file/shu2017SHU2017

Social Hackathon Umbria 2017
Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn