chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Blog

Inaugurata la nuova rete dei centri Europe Direct 2018-2020

05/03/2018
by Annalisa Fabris
Lingua: IT

/it/file/edic250x250jpgedic250x250.jpg

Inaugurata la nuova rete dei centri Europe Direct 2018-2020: l'occasione è la presentazione ufficiale da parte della Rappresentanza in Italia della Commissione europea all'evento di lancio che si è tenuto a Roma il 15-16 febbraio 2018. Per un' Unione Europea più a portata di mano, con informazioni qualificate e certificate sotto casa, sono stati selezionati 44 sportelli distribuiti sul territorio nazionale in seguito all'invito a presentare proposte pubblicato a luglio 2017. Una rete per "rilanciare", ha precisato Beatrice Covassi - Capo della Rappresentanza, "i dibattiti sul territorio nazionale per promuovere un dialogo costante con i cittadini, in vista dei prossimi appuntamenti Istituzionali europei. Inoltre i centri Europe Direct forniranno informazioni concrete sui bandi europei e su importanti programmi comunitari quali Horizon 2020, Erasmus, Europa Creativa". 
I centri Europe Direct, infatti, sono la rete ufficiale di informazione della Commissione europea sul territorio: le loro attività di comunicazione hanno lo scopo di interessare i cittadini alle tematiche europee e di promuovere il dialogo, anche in collaborazione con altre reti di informazione e punti di contatto dell'UE o locali.
Fino al 2017 il network comprendeva più di 500 sportelli, sparsi in tutti i paesi dell'UE. Nel dicembre 2017 la rete ha raggiunto la fine del suo terzo mandato, che ha fatto seguito alla prima (2005-2008) e alla seconda tornata (2009-2012). Con l'avvio della quarta generazione per il periodo 2018-2020 gli infopoint contribuiscono alla comunicazione della Commissione europea con l'obiettivo di interagire con i cittadini a livello locale e regionale:

- integrano e supportano le attività di comunicazione delle Rappresentanze della Commissione europea, degli Uffici di informazione del Parlamento europeo (EPIO) e di altre istituzioni e altri organi dell'UE a livello locale e/o regionale;

- collaborano con altre reti di informazione e assistenza dell'UE; 

- forniscono informazioni di base sull'UE e sulle politiche che rivestono un interesse diretto per il pubblico e si rivolgono in particolare ai cittadini che necessitano di informazioni generali;

- organizzano eventi e utilizzano vari strumenti di comunicazione per raggiungere il pubblico a livello locale e regionale, direttamente o tramite moltiplicatori e soggetti interessati. 

- sostengono attivamente i dialoghi con i cittadini7, in stretta collaborazione con la Rappresentanza della Commissione europea; 

- interagiscono con i media locali e/o regionali e forniscono un feedback sulle opinioni e sulle reazioni del pubblico alle questioni riguardanti l'UE. 

Con questa rinnovata mission i centri Europe Direct rappresentano davvero, chiosa Covassi "un'opportunità in più per avvicinare l'Europa ai cittadini e per informarli su tutte le opportunità che l'Europa mette a disposizione".

 

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn
  • Ritratto di Filomena Montella
    Ho portato una decina di alunni del coro serale (II livello) dell'IISS Majorana di Bari-Casamassima ad un incontro formativo organizzato da Europe Direct Puglia venerdì 2 marzo. E' stata un'esperienza molto gradita dagli studenti adulti, i quali hanno avuto modo di ricevere una lezione specifica sull'UE, nascita, ordinamenti, cittadinanza europea. Hanno imparato e hanno implementato la propria consapevolezza di essere cittadini europei. La conoscenza specifica rende consapevoli e cittadini competenti.