chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE - Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

Blog

Invecchiamento Attivo e Relazioni Generative: il Percorso Protagonisti Relazioni Generative

04/01/2021
di Giancarla MILAN
Lingua: IT

PROJECT 2020-1-BE02-KA204-074684 - European Senior Exchange  (Sep. 2020 /Aug. 2023)

Titolo: Invecchiamento attivo e relazioni Generative: il Percorso Protagonisti Relazioni Generative

Al kick off meeting dal 30 novembre al 4 dicembre ho voluto con me anche la dr.ssa Alessandra Bocchio Chiavetto, la psicologa che si occupa da anni dei percorsi di formazione dei nostri senior per un invecchiamento attivo. I compiti di Agorà saranno quelli di attrarre e motivare gli anziani a diventare volontari per questo progetto e dopo. Saranno quindi presentati i nostri corsi di formazione Protagonisti di relazioni generative e Nonni del cuore, con pratica sul campo di attività intergenerazionali.

___________________________

In Italia, l’aumento della popolazione over 65 ha capovolto la piramide generazionale e il longevo attivo è chiamato a rispondere a diverse sfide: invecchiare bene, superare il rischio dell’isolamento e della solitudine e contribuire ad un welfare di relazione tessendo trame di relazioni sia tra pari età sia intergenerazionali. Su queste premesse e da una felice intuizione del Prof. Angelo Ferro (link is external) allora Presidente della Fondazione OIC (link is external), nasce così il Percorso Protagonisti di Relazioni Generative (PRG) per la longevità e la cultura dell’invecchiamento attivo in un’ottica di promozione della salute e del benessere non solo della persona anziana, ma di tutta la comunità.

La L.R. Veneto 23/2017 (Invecchiamento Attivo) formalizza progettualità anticipate dalla Civitas Vitae (Fondazione OIC di Padova), prima Infrastruttura di Coesione Sociale in Italia, con specifici percorsi di formazione per anziani. Il percorso inizialmente denominato “Terza Età Protagonista” (TEP) e aggiornato in “Protagonisti Relazioni Generative” (PRG), si ispira a concetti di empowerment di comunità (Rappaport,1984), di capitale sociale (Putnam,1993), di coesione sociale (Mauss,1924) seguendo l’approccio di “sviluppo di comunità” che favorisce relazioni di fiducia, intergenerazionali, di benessere e valore sociale (vedi atti Convegno SIPI, 2018, abstract A. Bocchio Chiavetto).

Il PRG dedicato a persone in pensione si svolge in 26 giornate, tratta tematiche di demografia, psicologia e bisogni dell’anziano, consapevolezza del proprio ruolo e potenzialità nella società, dal benessere individuale (memoria, alimentazione, attività motoria, relazioni e affettività) alla partecipazione attiva e il ruolo del volontariato (il valore ed i benefici dell’attività associativa per sé stessi e per gli altri sia da un punto di vista psicologico e umano sia da un punto di vista solidale). Per i temi trattati è fondamentale la presenza di volontari dell’ Associazione Agorà già formati e attivi nella pratica delle attività e di personale esperto sia per gli aspetti fisiologici della persona (geriatra, nutrizionista, etc), e soprattutto per gli aspetti psicologici e motivazionali: lo psicologo come figura professionale che accompagna, sostiene la motivazione, si prende cura delle relazioni e sostiene il processo di “care” facilitando l’attenzione sulle risorse personali (e non solo sulle piccole fragilità). Ogni edizione coinvolge 14 pensionati over 65 in pensione. 

Attirare volontari non è sempre facile, è necessario motivare all’impegno sociale e relazionale, creando percorsi ed esperienze che portino ad una situazione di benessere sia individuale che di gruppo.

Con soddisfazione possiamo testimoniare che dal 2003 si sono svolte oltre 25 edizioni dei Percorsi TEP aggiornati in PRG: 5000 ore di formazione in percorsi di empowerment in ottica di “civil servant” che producono proattività, generatività e coesione sociale. Solo dopo aver frequentato i percorsi PRG è possibile scegliere se entrare a far parte dell’Ass. Agorà, dunque di fatto il percorso è sia canale di reclutamento per nuovi volontari, ma anche e soprattutto punto di riferimento per la cittadinanza per creare cultura della longevità e invecchiamento attivo consapevole. Negli anni oltre 300 partecipanti si sono tesserati all’Ass. Agorà, e hanno partecipato a progettualità culturali, educative ed intergenerazionali alla Civitas Vitae con un alto grado di consapevolezza del loro ruolo, delle loro capacità sentendosi accompagnati nelle difficoltà da psicologi esperti di invecchiamento, motivati e puntuali nel produrre insieme esperienze di grande valore e di cittadinanza attiva (dai servizi di mediateca, ai percorsi di lingue gratuiti per altri anziani pari età, dai laboratori con mercatini solidali, alla spesa a domicilio, dall’attività di amministratori di sostegno per anziani fragili, all’insegnamento di attività digitali e informatiche, e tanto altro). 

I percorsi PRG si concretizzano in una partecipazione attiva nella comunità valorizzando la persona come risorsa, ma soprattutto creano “continuità” di valori culturali e sociali condivisi della longevità attiva. Il modello della Civitas Vitae è una risposta efficace alla domanda di welfare community, nel creare una nuova relazionalità con gli anziani come protagonisti. Ulteriore sviluppo è il percorso “Nonni del cuore…in azione”, che promuove invecchiamento generativo intergenerazionale di cui vi racconterò in un prossimo articolo.

 

Alessandra Bocchio Chiavetto, Psicologa, Coordinatrice Progettualità Intergenerazionali e Percorsi di longevità attiva “PRG” e  “Nonni del cuore...in azione”

______________________________

Giancarla Milan, Presidente Agorà – Laboratorio Terza Età Protagonista

 

AGORA’ – Laboratorio Terza Età Protagonista, con sede a Padova è il partner italiano del Progetto Europeo triennale Erasmus+ che ha per titolo European Senior Exchange. Oltre ad Agorà partecipano al progetto: ONG HIHTAST Belgio (capofila), Ljudska univerza Kranj Slovenia, Center za dopisno izobrazevanje Univerzum Slovenia, Inicijativa za engleski i kulturu Croatia.

 

 

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn Share on email
  • Ritratto di Roland VAN HOLDERBEKE
    Thank you very much, we are happy to have AGORA from Padua as one of our partners. Great job!