Blog
Blog

Ambiente e cambiamenti climatici nei progetti Erasmus+ per l'educazione degli adulti

Dall'avvio ufficiale del programma nel 2014, Erasmus + ha incluso "Ambiente e cambiamenti climatici" tra i possibili argomenti che potrebbero essere affrontati dalle proposte di progetto.

Traduzione dall'originale inglese

Erasmus+ best practices, Environmental awareness.

Dall'avvio ufficiale del programma nel 2014, Erasmus+ ha incluso "Ambiente e cambiamenti climatici" tra i possibili argomenti che potrebbero essere affrontati dalle proposte di progetto. In questo articolo, scopriremo quanto è stato grande lo sforzo delle organizzazioni dell'UE nel promuovere azioni innovative in questo campo, con particolare attenzione alla mobilità degli adulti e ai progetti di partenariato strategico.

Innanzitutto è importante sottolineare che solo nel 2020 la guida al programma Erasmus + ha elencato gli "Obiettivi ambientali e climatici" tra le priorità orizzontali per la selezione delle proposte di progetti di partenariati strategici KA2.Una grande notizia per tutte quelle organizzazioni di educazione degli adulti che sono disposte a scambiare buone pratiche o ad ampliare e sviluppare risultati innovativi con l'obiettivo di sostenere la sensibilizzazione sulle sfide ambientali e dei cambiamenti climatici. In effetti “sarà data priorità ai progetti volti a sviluppare le competenze in vari settori rilevanti per la sostenibilità, sviluppare strategie e metodologie di competenze settoriali verdi, nonché programmi orientati al futuro che soddisfino meglio le esigenze degli individui. Il programma supporterà anche la sperimentazione di pratiche innovative per preparare gli studenti, il personale e gli animatori giovanili a diventare veri e propri fattori di cambiamento (ad esempio, risparmiare risorse, ridurre il consumo di energia e i rifiuti, compensare le emissioni di CO2, optare per scelte alimentari e di mobilità sostenibili, ecc.). Sarà inoltre data priorità ai progetti che - attraverso l'istruzione, la formazione, le attività giovanili e sportive - consentono cambiamenti comportamentali per le preferenze individuali, le abitudini di consumo e gli stili di vita”. (European Commission. 2019. Erasmus+ Programme Guide. Pag. 101, Version 1 (2020): 05-11-2019)

Pertanto, sia che stiate cercando partner o desideriate trovare ispirazione nei a progetti finanziati, conclusi o in corso, vi consigliamo vivamente di visitare la piattaforma dei risultati dei progetti Erasmus+, un database che fornisce accesso a descrizioni, risultati e informazioni di contatto di tutti i progetti finanziati nell'ambito del Programma Erasmus + e anche ad alcuni dei progetti finanziati nell'ambito dei suoi programmi precedenti nel campo dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport.

Se state cercando progetti incentrati sull'ambiente e sui cambiamenti climatici, troverete un elenco di 5300 risultati, di cui 124 sono progetti di mobilità per il personale dell'educazione degli adulti e 75 sono partenariati strategici per l'educazione degli adulti. Sono disponibili quasi 200 diverse iniziative transnazionali da selezionare e aggiungere a un opuscolo virtuale che può essere facilmente stampato in PDF per una migliore lettura e condivisione con i colleghi.

Di seguito, puoi trovare una selezione di progetti particolarmente ben gestiti che possono essere fonte di ispirazione; infatti, tali progetti hanno ottenuto l'etichetta "Buone pratiche" dalla Commissione europea:

 

 

Login (21)

Vuoi cambiare lingua?

Questo documento è disponibile anche in altre lingue. Puoi selezionarne una qui sotto.
Switch Language

Want to write a blog post ?

Don't hesitate to do so! Click the link below and start posting a new article!

Ultime discussioni

Discussione EPALE: come incrementare l'educazione delle persone adulte con disabilità

Come parte del focus EPALE di Giugno dedicato al tema delle persone con disabilità, vorremmo conoscere i vostri punti di vista su come valorizzare ed incrementare l'educazione degli adulti con disabilità. La discussione è in programma il giorno 8 giugno alle ore 14:00 CEST.
Altro