chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa

 
 

Blog

Avete intrapreso la strada del partenariato per arrivare al successo?

06/10/2015
by Jodie Crossley
Lingua: IT
Document available also in: EN FR DE PL ES BG SK LV HU

“Se tutti progrediscono insieme, il successo arriva da sé.” - Henry Ford.

Idee innovative, nuovi approcci, una prospettiva internazionale: sono tutti aspetti di un partenariato riuscito. Ma come trovare le organizzazioni e le persone giuste per instaurare il partenariato ideale? Seguendo i semplici passaggi riportati qui sotto, dovreste essere sulla strada giusta.

  1. Cercate nei posti giusti

Potete scambiarvi idee e creare opportunità di networking con individui e organizzazioni tramite lo strumento di ricerca partner EPALE. Proponete un’attività e invitate gli altri a contattarvi e a partecipare.

  1. Andate dritti al punto

Aggiungete una richiesta di partenariato se avete già le idee chiare sul tipo di organizzazione, sul paese specifico o sul determinato settore nel mondo dell’apprendimento degli adulti che vi interessa.

  1. Aiutate gli altri a trovarvi

Potreste essere proprio voi i partner ideali per il progetto di qualcun altro! Assicuratevi la necessaria visibilità compilando il vostro profilo utente con quante più informazioni vi è possibile fornire, per consentire agli altri utenti di trovarvi con facilità.

  1. Chiedete consiglio a chi ha già partecipato

Ci sono molte organizzazioni che hanno avuto esperienze di collaborazioni transnazionali. Chiedete loro qualche consiglio e fatevi dire non solo cosa ha funzionato, ma anche cos’è andato storto, un’informazione che può rivelarsi ancora più importante.

  1. Fatevi notare!

Pubblicate contenuti e commenti e iscrivetevi a forum su EPALE per condividere le vostre conoscenze sull’apprendimento degli adulti, mettendovi in evidenza agli occhi di potenziali partner.

 

Emma Boden lavora nel team addetto alle comunicazioni relative a Erasmus+ e si occupa in prima persona delle attività di supporto per i beneficiari nell’ambito dei progetti finanziati. Nel tempo libero le piace viaggiare, dedicarsi alla cucina e assistere a spettacoli comici dal vivo.

 

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn