chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE

Elektroniczna platforma na rzecz uczenia się dorosłych w Europie

 
 

Newsroom

WORK-VR: Piloting Virtual Reality for Language Learning in the Context of Employability

03/10/2019
Tungumál: IT

Il progetto WORK-VR (Piloting Virtual Reality for Language Learning in the Context of Employability) , finanziato tramite il programma Erasmus plus, utilizzando la tecnologia all’avanguardia della realtà virtuale, contribuisce ad aumentare la qualità dei programmi di istruzione e formazione professionale per 265 migranti e rifugiati disoccupati, affrontando le questioni relative all’apprendimento di una seconda lingua e di una nuova cultura in un paese diverso dal proprio. Ciò permette anche di affrontare il tema dell’inclusione sociale e dell’occupazione, considerata parte fondamentale del processo di integrazione. Gli utenti in questo modo, con un metodo di insegnamento stimolante e realistico, acquisiranno competenze specifiche e vocaboli correlati a particolari contesti lavorativi, che favoriranno la loro integrazione nel mercato del lavoro, abbattendo barriere linguistiche e culturali che possano aumentare la loro vulnerabilità.  

Il materiale che verrà prodotto sarà composto da 4 sezioni separate ma interdipendenti in ciascuna delle lingue dei paesi partner:

  • 3 settori specifici in cui si potranno sviluppare le competenze e incentrati su ciascun vocabolario tecnico
  • 3 ambienti VR per esercitare il vocabolario e le funzioni lavorative all'interno di settori specifici.
  • 1 settore relativo alla ricerca e colloquio di lavoro 
  • 1 ambiente VRenvironment per aumentare la preparazione per il colloquio di lavoro 

La partnership di progetto, avente durata di 24 mesi (settembre 2018-agosto 2020), è composta dal coordinatore Videnscenter for Integration (Danimarca), Enaip Piemonte, VNB (Germania), Pistes-Solidaires (Francia), Lifelong Learning Platform (Belgio), selezionata in base alla loro specifica esperienza pregressa.  

 

 

Info: http://www.work-vr.eu

Video di progetto

 

Francesca Costero

Ambasciatrice EPALE Piemonte

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn