chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE - ríomhArdán d’Fhoghlaim Aosach san Eoraip

Acmhainn

I quadri delle qualifiche in Europa

Teanga: IT

Postáilte ag Daniela Ermini

Il quadro di riferimento delle qualifiche – EQF – è uno schema di riferimento per tradurre i quadri delle qualifiche e i livelli di ciascun paese perché siano trasparenti e leggibili.  Si applica a tutte le qualifiche, da quelle conseguite alla fine di un percorso scolastico obbligatorio a quelle ottenute ai livelli più alti di istruzione e formazione.

 

L’EQF è stato formalmente adottato con la Raccomandazione del parlamento europeo del 2008. Da allora, i 39 paesi che attualmente vi collaborano, tra cui l'Italia, hanno sviluppato i propri quadri e li hanno fatti diventare operativi. Molti stanno diventando parte integrante dei sistemi nazionali di istruzione e formazione e stanno producendo effetti concreti su politiche e prassi. Se da un lato tutti i quadri nazionali si propongono di aumentare la trasparenza delle qualifiche, dall’altro alcuni di essi hanno avuto ulteriore evoluzione ad esempio supportando la certificazione delle esperienze di apprendimento e consolidando i legami tra istruzione e mercato del lavoro.

 

Come si sta muovendo l'Italia? E gli altri paesi europei? La Nota informativa del Cedefop che qui vi presentiamo offre un interessante panorama dello stato dell'arte in Europa alla fine del 2016.

/ga/file/quadridellecompetenzepdfI quadri_delle_competenze.pdf

Úda(i)r Acmhainne: 
Cedefop
Dáta foilsithe:
Dé hAoine, 28 Aibreán, 2017
Teanga an doiciméid
Cineál Acmhainne: 
Staidéar agus Tuairiscí:
Tír:
Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn Share on email