Aller au contenu principal
Resource Details
RESSOURCE

Un Manifesto per l'apprendimento degli adulti nel 21° secolo

 

Il 1 dicembre 2015 l’EAEA (European Association for the Education of Adults), in occasione della settimana per l’apprendimento permanente ha lanciato il proprio 'Manifesto sull’apprendimento degli adulti nel 21° secolo' .

Questa interessante pubblicazione, che vi invitiamo calorosamente a leggere, fissa gli obiettivi per la creazione di una Learning Europa: un'Europa che apprende e che così facendo è in grado di affrontare il futuro in modo positivo e con tutta le competenze, la conoscenze e le abilità necessarie.

Attraverso il Manifesto, l’EAEA propone l’impegno di tutti per sviluppare una società della conoscenza che sia in grado di affrontare le sfide del nostro tempo. Ciò richiede investimenti sostenibili a livello europeo, nazionale, regionale e locale in materia di educazione e apprendimento degli adulti. Nel lungo termine, questo dispiego di tempo, energia e finanziamenti darà enormi benefici da molti punti di vista: per il benessere delle società e dei suoi abitanti a livello economico, sociale e in termini di crescita e di competitività sul mercato.Il Manifesto si rivolge ai responsabili delle politiche europee, nazionali e regionali e a quanti si occupano di apprendimento in età adulta per rendere noti alla collettività i vantaggi dell'educazione degli adulti.

Il Manifesto come risposta alle sfide politiche attualiL'educazione degli adulti può aiutare a cambiare la vita e trasformare le società - rappresenta un diritto umano e bene comune. Il Manifesto presenta sette sfide europee contemporanee a cui l'apprendimento degli adulti può dare risposte concrete:

1. Cittadinanza attiva, democrazia e partecipazione. Gli adulti che partecipano ad attività educative hanno maggiore fiducia nelle istituzioni politiche e sono più coinvolti nella sfera pubblica attraverso la partecipazione al voto, ad attività di volontariato o alla vita della propria comunità

2. Competenze trasversali utili nella vita di tutti i giorni - Le persone coinvolte in percorsi educativi per adulti si sentono meglio fisicamente e psicologicamente, adottano stili di vita più sani, costruiscono nuove reti sociali e quindi migliorano il proprio benessere quotidiano

3. Coesione sociale, giustizia, pari opportunità - L’apprendimento in età adulta non solo contribuisce alla crescita economica della società in cui viviamo, ma crea le condizioni affinché questa diventi più equa, giusta e vivibile

4. Occupazione e digitalizzazione - La formazione sul luogo di lavoro è uno degli aspetti più rilevanti dell’apprendimento continuo per gli adulti. L’istruzione per adulti contribuisce a colmare il divario digitale.

5. Migrazione e mutamento demografico L’educazione civica e l’apprendimento interculturale contribuiscono alla creazione di una società più consapevole, accogliente e integrata. Le persone anziane coinvolte in attività formative sono più attive, più in salute, più propense al volontariato e al lavoro.

6. Sostenibilità - L’apprendimento in età adulta contribuisce a sensibilizzare la popolazione sulla sostenibilità ambientale, offre luoghi di dibattito e riflessione sul consumo responsabile e sostenibile, e stimola la creatività e l’innovazione in ambito ambientale

7. Politiche europee – L’ apprendimento in età adulta dà un grande contributo alle politiche europee in tema di crescita, occupazione, innovazione, equità, coesione sociale, cittadinanza attiva, riduzione della povertà, cambiamento climatico, mercato interno, migrazione, pace e molto altro

 

Ecco il Manifesto. Presto sarà disponibile anche una traduzione in italiano. Buona lettura!

Resource Details
Resource author
Daniela Ermini
Type de ressource
Niveau national et politiques
Date de publication
Langue du document
Login (0)

Want to add a resource ?

Don't hesitate to do so! Click the link below and start posting a new resource!