chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE - Plateforme électronique pour l'éducation et la formation des adultes en Europe

Ressource

Occupazione mondiale e trend sociali: disponibile il rapporto 2020 a cura dell'ILO

Langue: IT

Posté par Daniela Ermini

 

Da poche settimane l’ILO  - International Labour Organization ha reso disponibile online la pubblicazione World Employment and Social Trends 2020. Lo studio, come ogni anno, offre una panoramica delle tendenze globali e regionali in materia di occupazione, disoccupazione, partecipazione della forza lavoro e produttività, mettendo sotto la lente di ingrandimento anche altri elementi che concorrono a determinare la qualità del lavoro, come ad esempio lo status occupazionale, l'occupazione informale e la povertà lavorativa. Lo studio, inoltre, prende in esame le retribuzioni e le possibilità di sviluppo socioeconomico dei lavoratori e fornisce un indicatore dei possibili futuri disordini sociali.

Il quadro che presenta questa edizione 2020 non è positivo. I dati raccolti mostrano che i mercati del lavoro non distribuiscono adeguatamente i frutti della crescita economica e ciò dà luogo a profonde disuguaglianze che mettono a rischio la coesione sociale, locale e globale.

Dopo un periodo di stabilità, si prevede un nuovo aumento della disoccupazione e un monte ore retribuito inferiore a quello desiderato. Il rapporto rileva inoltre un enorme sottoutilizzo delle persone in età lavorativa e grandi lacune nell'accesso al lavoro, un dato che supera di molto quello della disoccupazione.

Anche quando le persone hanno un'occupuazione, rimangono carenze significative nella qualità del lavoro.Questo include: salari adeguati, diritto alla sicurezza sul posto di lavoro e ad un ambiente salutare, accesso alla protezione sociale, opportunità di esprimere le proprie opinioni e preoccupazioni ad un sindacato o ad un altro organo di rappresentanza e altri diritti fondamentali come la non discriminazione.

Persistono poi importanti e sostanziali disuguaglianze nell'accesso al lavoro per esempio in base alla propria origine geografica, al genere e all'età.

Appare pertanto imperativo che legislatori e decisori politici costruiscano politiche economiche e sociali capaci di elaborare strategie e processi di sviluppo sostenibili ed inclusivi in tutti i paesi del mondo.

 

Leggi World Employment and Social Trends 2020.

Auteur(s) de la ressource: 
www.ilo.org
Date de publication:
Mercredi, 15 avril, 2020
Langue du document
Type de ressource: 
Études et rapports
Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn