Resource Details
TIETOLÄHDE

E ora dove andiamo? Riflessione sull'esperienza migratoria

L’esperienza migratoria come un lento processo di trasformazione identitaria, che inizia nel contesto sociale del paese di origine e prosegue nel nuovo paese per generazioni.

Il “sentimento della presenza” che deriva dal sentirsi parte di una comunità, un paese, un ambiente geografico, e il sentimento che nasce invece dalla perdita di questo senso di appartenenza e quindi di sicurezza.

La difficoltà nell’apprendimento di una seconda lingua da adulti, una lingua necessaria per l’inclusione sociale nel nuovo paese, una lingua utile per lavorare, comunicare con il medico, fare la spesa, uscire dalla propria comunità di origine.

Questi i temi trattati nel presente articolo a cura di Alessandra Smerilli, Cecilia Bartoli, Valentina Anselmi e Beths Ampuero dell’Associazione Asinitas onlus che porta avanti numerose azioni di accoglienza, educazione e cura delle persone migranti.  Asinitas raccoglie anche le testimonianze delle donne, i rifugiati e i richiedenti asilo che si rivolgono all’associazione per intraprendere un percorso di autonomia, confronto e inserimento sociale, come la storia di Zaineb, racchiusa nell’articolo, che racconta il dolore della lotta contro la propria stessa famiglia e la propria comunità di origine.

 

Resource Details
Resurssin tekijä(t)
Alessandra Smerilli
Resurssin tyyppi
Artikkelit
Maa
Julkaisupäivämäärä
Resource media
Login (0)
Tagit

Kirjaudu sisään tai Rekisteröidy julkaistaksesi kommentteja.

Want to add a resource ?

Don't hesitate to do so! Click the link below and start posting a new resource!