chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up home circle comment double-caret-left double-caret-right like like2 twitter epale-arrow-up text-bubble cloud stop caret-down caret-up caret-left caret-right file-text

EPALE - Internetplatform for voksenuddannelsesområdet i Europa

Nyhedsoversigt

BONDS : Job shadowing in Spain

04/01/2020
- RITA ARMENTANO
Sprog: IT

Dal  24 novembre al 29 novembre 2019 presso l’ IIS Pandera a Los Villares, una piccola cittadina dell’Andalusia in Spagna, si è svolta la mobilità di 3 docenti più il dirigente scolastico dell’ IIS De Sarlo-De Lorenzo di Lagonegro, beneficiario di un finanziamento Erasmus+ per attività di job shadowing.

Questi i nomi dei partecipanti: Roberto Santarsiere, dirigente scolastico, Fortunata Ponzi insegnante di lingua e cultura francese, Margherita Massitti insegnante di italiano, Marilisa Palmieri insegnante di lingua e cultura spagnola.

Le attività previste  dal  progetto, calibrate non solo sulle  esigenze formative dei singoli partecipanti, ma soprattutto sul reale bisogno formativo dell’intero Istituto, sono  integrate nelle strategie di sviluppo della scuola e avranno una forte valenza formativa nello spirito della mission dell’istituto, quella cioè di contribuire a costruire un’ ambiente sempre più rispondente alle esigenze degli studenti e famiglie, il tutto attraverso la formazione sul campo dei docenti, che hanno partecipato direttamente all’esperienza, e poi attraverso la condivisione e disseminazione, di tutta la comunità scolastica. Il progetto si è sviluppato in tre momenti:

- la fase della preparazione e dei contatti (settembre 2018 - maggio 2019), che ha consentito di costruire la rete delle relazioni con la scuola partner attraverso l’utilizzo della piattaforma etwinning, la piattaforma school education gateway , un percorso di approfondimento e acquisizione di conoscenze culturali e linguistiche propedeutiche alla conoscenza della cultura e lingua del paese ospitante, con l’utilizzo di ambienti d’apprendimento virtuali (Etwinning, Edmodo, Blogs) appositamente realizzati, per scambio di materiale e informazioni, infine la creazione di un sito web che ha consentito di mettere a disposizione di chiunque i numerosi contenuti caricati nelle diverse sezioni che lo compongono (notizie sul progetto, notizie sui Paesi coinvolti, notizie sui partecipanti, viaggiare sicuri, mobilità, disseminazione, …);

- la fase della mobilità (novembre 2019), che ha visto impegnati i docenti e dirigente in  attività di job shadowing presso la scuola spagnola, di affiancamento lavorativo e osservazione sul campo di come i colleghi spagnoli portano avanti azioni di didattica e metodologia, di gestione e organizzazione della scuola;

- la fase del follow-up e della disseminazione (dicembre-maggio 2020) che consiste nel potenziare le competenze trasversali di team working, problem solving e uso di tecnologie, tramite la progettazione di unità d'apprendimento che prevedano il coinvolgimento di tutte le discipline per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza; restare in contatto su eTwinning live con la scuola partner per avviare progetti futuri; aumentare le capacità collaborative e comunicative tra colleghi, studenti e stakeholder; disseminare i risultati  della mobilità all’interno della comunità scolastica e sul territorio,iniziata già al rientro in sede con il resoconto al collegio dei docenti di quanto è stato fatto e verrà fatto a vari livelli per diffondere e valorizzare i risultati.

La mobilità, che si è svolta nell’arco di 6 giorni, praticamente ha permesso la realizzazione di numerose attività. Con entusiasmo sono stati effettuati percorsi liberi e formativi a fini linguistici e culturali(visite guidate e non, incontri istituzionali, vita quotidiana, attività di job shadowing).

In particolare la scrivente in qualità di referente del progetto ha partecipato ad un seminario regionale  etwinning in cui ha presentato a colleghi e dirigenti scolastici di altre scuole il progetto BONDS,  incontrando la curiosità e l’entusiasmo dei partecipanti a voler candidare i propri istituti a  futuri progetti Erasmus+.

 

Prof.ssa Rita Armentano

referente progetto BONDS

Share on Facebook Share on Twitter Epale SoundCloud Share on LinkedIn